Connect with us

Per Lei Combattiamo

SIGNORI: “Cragnotti mi ha comprato per fare Gol. Rimpianti? Non aver……

Published

on

 


tumblr_inline_n9wexn3aDq1r5mz16

Beppe Signori è intervenuto ai microfoni della trasmissione televisiva “1900TV”.

“Cragnotti mi ha comprato per fare gol e l’importante è dimostrare le proprie caratteristiche. Senza i miei compagni non avrei potuto raggiungere quei obiettivi.”

 

“A chi assomiglia DjordjevicPer caratteristiche e come si butta nei spazi e nelle palle laterali, assomiglia a Casiraghi. E’ ovvio ha un piede diverso, cioè mancino e la Lazio non ne ha mai avuto così potenti. Anche Giordano calciava sia destro che sinistro ma non aveva la forza di Djordjevic.”

“Che ruolo preferivi giocare? Ho giocato con campioni come Casiraghi e Riedle. Loro mi portavano via i giocatori ed io mi inserivo sfruttando le situazione nei spazi aperti. Il mio ruolo preferito era fare la seconda punta. Avevo caratteristiche anche per fare il tornante esterno, ma non basso. A secondo le esigenze un giocatore si deve mettere a disposizione del mister, anche facendo dei sacrifici.”

“Sacchi aveva un modulo che giocava con una punta, come Van Basten, e a me faceva giocare un po dietro. Con Baggio di certo non potevamo giocare. Mi sono adattato ed ho giocato anche esternamente.”

“Il mio rimpianto? Non aver giocato la finale mondiale.”

“L’allenatore che ti ha fatto fare meglio il tuo lavoro ed il compagno più forte che hai avuto alla Lazio? Zoff è stato bravo a sfruttarmi in tutto e per tutto. E’ stato bravo nel sapermi gestire ed ho vinto due volte la classifica cannonieri. Il compagno più forte non saprei, ne ho avuti tanti per tanti motivi.”

“Boksic come lo giudichi? Grande giocatore e a quei tempi lo mettevo ai primi posti in Europa. Un suo difetto, non sfruttava tutte le occasione che si creava e non aveva la freddezza del grande attaccante.”

“Come ti sembra la Lazio di oggi? Ha tutto le qualità per fare un buon campionato e l’obiettivo dell’Europa è alla sua portata.”
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

L’Italia batte l’Ungheria e si qualifica alle Finals di Nations League

Published

on

 


A Budapest gli Azzurri vincono contro la squadra allenata da Rossi e si aggiudica la qualificazione alle Finals di Nations League. L’Italia sblocca la partita nel primo tempo con Raspadori che sfrutta un errore della difesa ungherese. Nella ripresa Dimarco realizza la rete del 2-0 contro l’Ungheria.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW