Connect with us

Per Lei Combattiamo

Le Pagelle di Andrea Arzilli (CorSera) di Hellas Verona-Lazio

Published

on

 


6 MARCHETTI Una buona parata a terra su Toni. In una serata, per altro, quasi da libero per dare una mano ai suoi centrali, altissimi ma non velocissimi.

4 CAVANDA Stende Gomez in area e provoca il rigore facendosi espellere. Fino ad allora non era andato malaccio, poi però rovina tutto proprio quando la squadra aveva la gara in pugno. Un passo indietro

6 DE VRIJ In crescita. Più tranquillità e più sicurezza nelle giocate vogliono dire più personalità.

5 CIANI Eccede nella fisicità, usa sempre le maniere forti, l’unica arma a sua disposizione, e commette un errore grave in impostazione. Lì serve più qualità.

5,5 RADU Soffre i guizzi di Nico Lopez e per un pelo non tiene in gioco Toni sul gol annullato.

5 ONAZI Un po’ sperso da mezzo destro, non trova né distanze né ritmo né percussioni. E Pioli lo toglie.

6,5 BIGLIA Marcato stretto dai mediani del Verona fa fatica a dare il ritmo, ma resta la chiave del gioco.

6 PAROLO Si sacrifica per compensare la proverbiale anarchia tattica di Lulic, fatto sta che spesso si ritrova a fare l’esterno d’attacco. Meglio nel secondo tempo.

6,5 CANDREVA Ancora un assist, il ventesimo in stagione, il sesto trasformato in gol. Non trova molti spazi, l’attenzione particolare è il prezzo della popolarità.

6 DJORDJEVIC Fa salire la squadra e fa sponde preziose, una la spreca Candreva.

6,5 LULIC Un gol, il secondo in stagione. Poca qualità per giocare alto, però il suo caos manda tutti ai pazzi.

6 FELIPE ANDERSON Buon impatto con la partita, soffre l’Olimpico allora.

6 GONZALEZ Prima stagionale per il «Tata» e subito in trincea.

6,5 PIOLI Proprio dove l’anno scorso Petkovic colò a picco, lui riesce a conquistare il terzo posto nonostante la follia di Cavanda: cosa chiedergli di più?

6 IRRATI Fa giocare e lascia correre. Giusto annullare il gol a Toni. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

CdS | Milinkovic, oggi in campo con la caviglia gonfia. Kezman cerca offerte in Europa

Published

on

 


Camerun da battere oggi e Svizzera da rimontare per ribaltare il destino di un gruppo in cui la Serbia si presentava da antagonista principale dei verdeoro.

Embed from Getty Images

Come riportato dal Corriere dello Sport, Milinkovic oggi scenderà in campo con la caviglia gonfia per cercare la consacrazione dopo la  prova anonima col Brasile. L’infortunio del centrocampista biancoceleste è di origine traumatica e forse risale alla partita con la Juve. Kezman, il suo agente, è in giro per l’Europa a raccogliere offerte. Sbarcherà a Doha solo in caso di qualificazione agli ottavi. Sergej, nei pensieri della Juve, ieri è stato accostato al Real Madrid dal quotidiano Marca.

Embed from Getty Images

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW