Connect with us

Per Lei Combattiamo

Alvaro delle Vedove: “Gazza era un personaggio unico, uno di quelli che porto nel cuore”

Published

on

 


Grande esclusiva della redazione de “I Laziali Sono Qua“, trasmissione radiofonica in onda tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 10 alle 13 sugli 88.100 FM che ha contattato Alvaro Delle Vedove, lo storico tifoso della Lazio rimasto vittima di un incidente l’11 marzo del 2005, il giorno in cui ci fu la famosa manifestazione davanti all’Agenzia Delle Entrate.

 

Alvaro innanzitutto grazie di essere intervenuto. Senti, da grande tifoso che ha vissuto tanti anni di Lazio, qual è stato il momento più bello per te?

Senza dubbio porto nel cuore il viaggio che organizzammo con tutti i ragazzi della Curva per andare a Londra da Gascoigne. Ricordo che passammo insieme una serata in un pub. Potete immaginare cosa sia successo… Gazza era un personaggio unico, uno di quelli che porto nel cuore.

 

Ci racconti un aneddoto sui tuoi anni di tifo?

Ne ho vissute tante di situazioni, ma mi fa sorridere quando ripenso a quando tornò Giorgio Chinaglia dall’America in veste di presidente. Ricordo che ero a San Benedetto del Tronto. Presi la moto e guidai di notte sotto un’acqua battente!

 

I personaggi a cui ti senti più legato in assoluto?

Chinaglia, Gascoigne e Di Canio. Con Paolo poi abbiamo instaurato un’amicizia anche oltre la Lazio. Vi svelo un retroscena di quando ero ricoverato in coma al CTO, dopo la disavventura che ebbi davanti all’Agenzia delle Entrate. La prima persona che vidi quando aprii gli occhi fu Paolo che mi aveva portato la sua maglia con dedica.

 

Alvaro quando è cominciata la tua passione per la Lazio?

A 4 anni. Mio padre mi portò allo stadio a vedere Lazio-Milan. Vincemmo 1-0 con gol di Selmosson. C’era lo stadio pieno, oltre 80.000 persone. Mi innamorai subito di quei colori.

 

Come ti sei avvicinato invece al mondo della Curva?

Fu istintivo. Prima i tifosi della Lazio stavano in Curva Sud nel settore Ultras, poi con l’avvento degli Eagles Supporters ci spostammo in Nord. E’ stata la mia casa fino a 10 anni fa, quando ho dovuto abbandonarla per quello che mi è accaduto. Ora vado in tribuna Tevere e porto ancora il mio solito striscione “Vecchia Guardia”.

 

Ti è piaciuta la manifestazione “Di Padre in Figlio” dello scorso 12 maggio?

Moltissimo. Ho rivisto tanti amici. E’ stata una serata incredibile e non nascondo che ho pianto dall’emozione. Non c’è niente da fare… Essere laziali è troppo bello. E’ una sensazione indescrivibile.

 

Cosa ti senti di dire alle giovani leve del tifo biancoceleste?

Di stare sempre vicino alla Lazio, al di là delle contestazioni che possono essere anche giuste. Il presidente Lotito deve capire che il tifoso è la vera bandiera, ma i tifosi devono sostenere la squadra a prescindere, perchè niente e nessuno può toglierci l’emozione di essere laziali. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Lazio Under 17, vittoria dei biancocelesti sul campo del Bari: il tabellino

Published

on

 


Le giovani aquile si impongono in trasferta per 0-3 sul Bari. Il tabellino del match:

Marcatori: 15’ pt Ferrari (L), 20’ pt Gelli rig. (L), 33’ st Sessa (L)

 

BARI: De Giosa, Bruno, Cappellari, Maio, Basile, Gabriele (17’ st Forziati), Lavoratti (17’ st Sacco), Pazienza, Violante (9’ st Satalino), Limina (45’ st Carlucci), Carrozzo (9’ st Filo).

A disp.: Palmisano, Calo, Susco, Andrisani.

All.: L. De Simone

photo Antonio Fraioli

LAZIO: Renzetti, Volpe, Ferrari, Silvestri, Barone, Ercoli, Gningue, Paolocci, Ceccarelli, Gelli (40’ st Marinaj), Cuzzarella (25’ st Sessa).

A disp.: Ciardi, Stano, Cesari, Raffo.

All.: C. Terlizzi

S.S.Lazio.it 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW