Connect with us

Per Lei Combattiamo

Miro Klose: ai social c’è chi dice No!

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


 

Germany Victory Celebration - 2014 FIFA World Cup Brazil

ROMA – “C’è chi dice no” cantava un tempo Vasco Rossi. Niente di più attuale se pensiamo al panzer Miro Klose. E’ si, perchè nell’era di internet, dove tecnologia e social media la fanno da padroni, il campione tedesco dice no! “Non ho bisogno esporre me stesso fuori dal campo” – dichiara Klose, come riportato dal portale klatsch.de. – “Facebook, Instagram o altri social non mi interessano. Ci sono probabilmente centinaia di profili col mio nome, ma nessuno gestito da me. Francamente, penso che non sia eccitante quello che faccio privato. C’è davvero qualcuno che vuole vedere come mangio, bevo o gioco con i miei figli? Io non la penso così. Miro poi continua, ripercorrendo la sua adolescenza: “I giovani oggi sono molto più svegli. Alla loro età io ero relativamente disorientato, invece oggi nelle scuole calcio non solo s’impara ogni finezza tattica, ma anche il modello comportamentale per arrivare al successo. Tuttavia c’è qualcosa che uno ha dentro, che non si può recepire da un insegnamento: la voglia di migliorarsi sempre”. Quella voglia che al tedesco non è mai mancata, e che lo ha reso il grande calciatore che è oggi. Poi Klose conclude: “Dopo la scuola trascorsi tre anni come apprendista di un falegname, e poi un altro anno e mezzo come operaio. Quel frangente della mia vita mi ha plasmato. Stare in piedi tutto il giorno in un garage a tagliare legno e riordinarlo per poi montarlo sul tetto di una casa. Devi avere in mente sempre il risultato dei tuoi sforzi per valutare la qualità del tuo lavoro”.  Insomma un uomo riservato, un lavoratore, un campione. Dentro e fuori dal campo.



 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

CdS | Provedel è fatta: arriva stasera

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Questa sera Ivan Provedel, l’ottavo acquisto della Lazio, arriverà a Roma. Domani sosterrà le visite mediche e firmerà il contratto che lo legherà alla Lazio per 5 anni. E’ sempre stato il primo nome di Sarri, si giocherà il posto con Maximiano, con cui dividerà lo spazio viste le tre competizioni.

E’ stata una trattativa lunga e difficile, anche perché negli ultimi tempi si era inserito il Napoli, ma il portiere friulano ha sempre voluto la Lazio, la sua svolta professionale a 28 anni.

Provedel è cresciuto giocando come centravanti negli Allievi del Treviso a 15 anni, ecco perché sa usare molto bene i piedi. E’ alto più di 1.90m, ma è talmente esplosivo che vola da un palo all’altro. Il 30 aprile, giorno di Spezia-Lazio segnata dal gol di Acerbi in fuorigioco, tirò fuori una prestazione super e ora potrà finalmente giocare per i biancocelesti.

Corriere dello Sport

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW