Connect with us

Per Lei Combattiamo

Firmani: “Momento più bello? Raggiungimento della Champions League”

Published

on

 


Grande esclusiva della redazione de “I Laziali Sono Qua”, trasmissione radiofonica in onda tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 10 alle 13 sugli 88.100 FM che, nel giorno della settima ricorrenza del suo gol in Lazio-Parma 1-0 con dedica ed abbraccio all’effige di Gabriele Sandri, ha contattato Fabio Firmani, ex centrocampista biancoceleste, attualmente negli Emirati Arabi come consulente di mercato.

 

Buongiorno Fabio e innanzitutto grazie per tutto quello che hai fatto con la maglia della Lazio.

Grazie a voi e a tutti i tifosi. Io ho semplicemente cercato di fare quello che potevo, con tutti i miei limiti, ma con il massimo della grinta e della passione com’è giusto che sia quando si indossa la maglia della Lazio.

 

Fabio oggi sono sette anni da quel tuo gol contro il Parma, quello per Gabbo. Cosa hai provato in quei momenti?

La settimana prima della partita per me fu vissuta in maniera molto particolare e toccante. La morte di Gabriele mi aveva scosso profondamente. Non so perchè, ma da subito mi sentii che avrei segnato in quella partita. E’ qualcosa difficile da spiegare. Me lo sentivo e basta. E’ stato il gol più importante che potessi segnare.

 

Fabio ci racconti come hai vissuto, da laziale, la tua esperienza in biancoceleste?

Alla grande. Era un sogno che si realizzava. Sono arrivato in punta di piedi, come è giusto che fosse, nella speranza di lasciare un segno, soprattutto nel cuore dei tifosi.
Personalmente ho sempre dato tutto per questa maglia. Sono passati pochi anni, ma vedo che il calcio di oggi è sempre meno proiettato verso i tifosi. C’è una crisi di valori, anche a livello sociale, molto preoccupante.

 

Qual è stato il momento più bello che hai vissuto da laziale?

Il raggiungimento della Champions League. Qualche anno fa le squadre rivali erano più forti di quelle attuali. Era quindi anche più difficile riuscire a centrare quell’obiettivo.

 

Ti piace la Lazio di oggi?

Sì, mi piace molto. Ci sono grandi giocatori e c’è un buon livello tecnico. Secondo me farà un grande campionato. Ultimamente ha avuto queste due battute d’arresto, anche se più che per la partita contro la Juventus recriminerei per quella di Empoli. La Juventus è obiettivamente fuori portata. Sono convinto però che ripartirà alla grande.

 

Fabio per chiudere, come viene visto attualmente il calcio italiano a Dubai?

Un po’ in crisi. Tolta la Juventus, e forse la Roma, c’è un ridimensionamento del livello tecnico abbastanza importante. Mi viene in mente il derby di Milano dell’altra sera. Dieci anni fa c’erano ben altri interpreti… 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Partita per la Pace, il comunicato. Presenti anche Lotito e Immobile alla conferenza stampa

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Domani, giovedì 29 settembre alle 15, si terrà presso la sede di Radio Vaticana a Roma, la conferenza stampa di presentazione della 3a edizione della Partita per la Pace, benedetta da Papa Francesco. La Partita avrà il sostegno delle più grandi stelle del calcio mondiale. La Partita per la Pace si terrà il 14 novembre, allo Stadio Olimpico di Roma, e sarà organizzata come evento interreligioso benefico dal Pontificio Movimento Scholas Occurrentes. Lo slogan della partita sarà “We Play For Peace”. Questa edizione sarà molto speciale e sentita, sia per l’urgenza di un appello per la pace, sia perché sarà l’occasione anche per ricordare e celebrare Diego Armando Maradona, che nelle altre edizioni ha supportato e partecipato all’evento, ed è stato capitano della squadra di Scholas. Durante la conferenza stampa saranno forniti i dettagli dell’evento, relativi alla partita e ai momenti dedicati all’omaggio spettacolare ed innovativo a Diego Armando Maradona. Alla conferenza stampa parteciperanno l’ex calciatore Ciro Ferrara, compagno di squadra di Maradona nel Napoli e testimonial dell’iniziativa, e le squadre della Capitale: la S.S. Lazio sarà presente con il suo Presidente, Claudio Lotito, e il capitano Ciro Immobile; per l’A.S. Roma parteciperà, tra gli altri, il calciatore Marash Kumbulla. Sarà presente anche il Direttore Mondiale di Scholas, José María del Corral.

Comunicato stampa Partita per la Pace

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW