Connect with us

Per Lei Combattiamo

Dabo: “Lazio poco aggressiva contro la Juve”

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on

 


Quel rigore storico in finale di Coppa Italia contro la Sampdoria Ousmane Dabo non lo dimenticherà mai. Quello fu l’apice della sua carriera alla Lazio, visto che grazie a quel rigore regalò un trofeo atteso da anni. Da sempre vicino all’ambiente laziale, il francese si è concesso in una lunga intervista sulle frequenze di Radio Ies.

La Lazio ha giocato male. La Juventus è più forte, ma si poteva pressare di più ed essere più pericolosi. Però quando giochi queste partite è ancora più facile sbagliare. La Lazio doveva essere più aggressiva e cattiva nell’aggredire i portatori di palla. I primi dieci minuti sono stati buoni ho visto l’atteggiamento giusto però troppo rispettoso, in certe partite devi metterci il carattere anche dando la sensazione all’avversario che sei presente in campo. A volte basta una scivolata o un entrata, io da centrocampista mi innervosivo quando vedevo i miei compagni con un atteggiamento troppo morbido in partite così importanti. Però l’idea iniziale di Pioli di pressare la Juventus alta era giusta. Non è vero che i giocatori non possono reggere certi ritmi, quando si chiede ad un calciatore di correre per attaccare e pressare si esalta. Adesso non bisogna buttare via tutto”.

“Conosco Roma e adesso il rischio è di pensare che sia tutto perso, invece il terzo posto è lì alla portata della Lazio. Cinque sconfitte sono troppe però le dirette concorrenti hanno lo stesso passo. Ad esempio ho già sentito tante critiche a Keita, è vero non ha fatto una partita straordinaria ma non dimentichiamoci che rientrava da un lungo infortunio e non è semplice farlo contro la Juventus. Lui è fortissimo e deve essere bravo a non farsi schiacciare dalle pressioni e dalle aspettative di questa città. Così come sono convinto che Felipe Anderson merita fiducia, ha grandissime potenzialità e ha iniziato bene la stagione, la Lazio deve continuare a credere in lui e non rimarrà delusa. Credo che arriverà anche il momento di Ledesma e Gonzalez, adesso stanno un pò ai margini ma le loro qualità e la loro esperienza sarà utile. Pioli ha già dimostrato di non avere pregiudizi basta pensare a quello che è successo con Ciani. Lui si è fatto una nomea negativa perchè alcuni errori iniziali sono rimasti impressi alla gente. Pioli è stato bravo inizialmente era fuori dal gruppo titolare poi è diventato un titolare. Mi avevano già parlato benissimo del mister, in questi giorni sono stato a Formello e confermo quello che avevo solo ascoltato. Ho incontrato Pioli sono stato a pranzo con lui e mi ha fatto un’ottima impressione, mi ha accolto benissimo. E’una persona molto cordiale e disponibile ed è molto preparato. Umanamente confermo quanto mi avevano riferito è fantastico. Ho trovato un gruppo splendido motivato e pronto a seguire il suo allenatore che sta dando una filosofia e una mentalità condivisa da tutto il gruppo”.

Cavanda? Gli dico sempre che gli manca solo un pò la capacità di mantenere la concentrazione. Se migliora questo diventerà devastante. Uno dei migliori terzini al mondo. Ha forza, tecnica e velocità. Mi sono arrabbiato spesso con lui, perché è pazzesco quello che può diventare se impara a mantenere alto il livello di concentrazione per tutta la gara”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Sturm Graz-Lazio, le probabili formazioni dei biancocelesti

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Questa sera alle 18.45 la Lazio sarà ospite allo Sturmstadion Liebenau, per la terza giornata del girone F di Europa League. Ecco le probabili formazioni dei biancocelesti:

LAZIO (4-3-3) – Provedel; Hysaj, Gila, Romagnoli, Marusic; Milinkovic, Cataldi, Vecino; Felipe Anderson, Immobile, Pedro.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW