Connect with us

Per Lei Combattiamo

Al Bentegodi trionfa la noia: la Lazio non sa più vincere

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on

 


Nemmeno il campo “amico” del Bentegodi, dove la Lazio vinceva da 7 gare consecutive, è riuscito a far risorgere gli uomini di Pioli. I biancocelesti, infatti, non sono mai riusciti a creare seri pericoli alla porta difesa da Bizzarri, se non con un tiro da lontano di Mauri e un colpo di testa da parte di De Vrij nel finale, deviati miracolosamente in angolo dall’ex di giornata. Un pareggio che lascia dunque l’amaro in bocca a Candreva e compagni, che dominano nel punteggio degli angoli -13 a 1- ma continuano a rimandare l’appuntamento con il ritorno alla vittoria (l’ultima un mese fa contro il Cagliari, ndr) e per la seconda gara consecutiva non trovano il gol: numeri che non possono combaciare con una squadra che sogna il terzo posto. Se Pioli vede il bicchiere mezzo vuoto, Maran non può che vederlo pieno: il Chievo da quando ha cambiato il marinaio naviga in acque sicure.

PRIMO TEMPO. Pioli non regala sorprese e presenta il solito 4-3-3 con Mauri e Candreva a rimorchio di Djordjevic, Gonzalez al posto dello squalificato Lulic e Radu centrale accanto a De Vrij. Maran presenta invece un solido 4-4-2, con Paloschi e Meggiorini davanti. I capitolini partono forte, sembrano voler imporre il proprio ritmo: mai pensiero fu più errato. Nei primi 45′ l’unica emozione è una bella sponda al volo di Mauri per l’accorrente Parolo che di prima manda di poco al lato della porta difesa da Bizzarri. La Lazio colleziona solo angoli e il Chievo si limita a gestire quel punto che muoverebbe ulteriormente la sua classifica.

SECONDO TEMPO. Nella ripresa la musica non cambia, anzi peggiora. Gli uomini di Pioli fanno girare lentamente la palla, continuando nella loro collezione di angoli, purtroppo inutili.

Al 61′ il tecnico emiliano prova la mossa a sorpresa: fuori un poco preciso Candreva, dentro Felipe Anderson. Il brasiliano ci mette voglia ma il suo apporto in questa partita si rivelerà insignificante negli annali. Dieci minuti più tardi, al 72′, arriva il primo tiro in porta del secondo tempo: cross di Gonzalez, sponda di Parolo di petto e botta al volo dai 20 metri di Mauri che trova Bizzarri attento. Pioli ci crede, così toglie prima il capitano laziale per Keita e poi Djordjevic per Klose. Ma l’unica pericolo che riuscirà a creare sarà solo un imperioso colpo di testa da parte di De Vrij che esalterà i riflessi dell’estremo difensore dei clivensi.

TABELLINO

Chievo Verona (4-4-2):Bizzarri; Frey, Gamberini, Cesar, Zukanovic; Izco, Radovanovic, Hetemaj, Birsa(81’Bellomo); Paloschi (83′ Maxi Lopez), Meggiorini (67′ Pellissier).
A disposizione: Bardi, Seculin, Dainelli, Biraghi, Edimar, Mangani, Cofie, Maxi Lopez, Lazarevic, Bellomo, Botta, Pellissier, Lopez. All. Maran

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, De Vrij, Radu, Braafheid; Gonzalez, Biglia, Parolo; Candreva (59’F.Anderson), Djordjevic (82’Klose), Mauri (73′ Keita).
A disposizione: Berisha, Strakosha, Cana, Konko, Novaretti, Ederson, Ledesma, Onazi, F.Anderson, Klose, Keita. All. Pioli

Arbitro: Luca Banti (sez. Livorno);
Assistenti: De Luca , Di Liberatore;
IV Uomo: Stefani;
ADD1: Giacomelli;
ADD2: Minelli;

Note: Ammoniti Cesar (CV)



 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Sturm Graz-Lazio, i convocati di Sarri per la gara di Europa League

Published

on

 


Sul proprio sito web ufficiale, la Lazio ha comunicato la lista di convocati scelti da Sarri per la sfida delle 18:45 di Europa League:

Portieri: Magro, Maximiano, Provedel;

Difensori: Gila, Hysaj, Lazzari, Marusic, Patric, Radu, Romagnoli;

Centrocampisti: Basic, Cataldi, Luis Alberto, Marcos Antonio, Milinkovic, Vecino;

Attaccanti: Cancellieri, Felipe Anderson, Immobile, Pedro, Romero, Zaccagni

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW