Connect with us

Per Lei Combattiamo

Klose sbotta: “Voglio giocare di più”

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Sempre meno impiegato nei ranghi della Lazio, MiroslavKlose inizia a perdere a pazienza. L’attaccante 36enne, che detiene il prestigioso record di marcature nei Mondiali, sta giocando sempre di meno anche per via dell’exploit di Djordjevic, che ha tolto naturalmente parecchi minuti all’attaccante tedesco nelle scelte di Pioli.

LO SFOGO – Mai lamentatosi della situazione, adesso Klose però sembra perdere la pazienza, anche e sopratutto dopo i soli sette minuti a disposizione nel match contro il Chievo Verona. Queste le dichiarazioni che ha rilasciato ai microfoni della Bild e riprese da “Spox”: «Parlerò con i dirigenti della Lazio e poi vedremo come andrà. Mi sento sano e in forma. Pertanto reclamo di poter giocare di più. Naturalmente non sono felice con questa situazione perché ho altri obiettivi sportivi». Su di lui, naturalmente, non mancano gli interessi, a partire dalla Bundesliga e dalla Russian Premier League.

calcionews24.com

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

CdS | La Lazio promette, va ko solo ai rigori

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


La Lazio ha perso il Torneo Ciudad di Valladolid ai rigori, sbagliati da Milinkovic e Vecino. Solo 0-0 e poca costruzione, anche se la squadra ha dimostrato un’ottima solidità difensiva e, considerando la scorsa stagione, è una nota positiva. Gila, entrato nella ripresa, ha impressionato tutti: veloce e tosto, anche nel gioco aereo.

Il Valladolid assomigliava all’Atalanta di Gasperini o il Torino di Juric, squadre che la Lazio soffre parecchio. E’ stato difficile uscire con un palleggio rapido, Cataldi e Milinkovic erano sempre anticipati, Basic non manovrava l’azione. Pedro e Felipe Anderson erano ai margini e, per forza di cose, a Ciro non arrivavano palle adatte. Fino all’intervallo la Lazio non ha mai tirato in porta, ma la difesa ha retto bene dato che il Valladolid ha avuto una sola occasione.

Nella ripresa la squadra si è svegliata con l’ingresso di Zaccagni, Gila, Vecino, Marcos Antonio e infine Cancellieri. Col brasiliano, tecnico e rapidissimo, la Lazio ha cambiato marcia: chi giocherà tra lui e Cataldi domenica?

Corriere dello Sport 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW