Connect with us

CalcioMercato

Lazio senza soldi. Via un big? De Martino: “Vigili, ma forse ci siamo già mossi…”

Published

on

 


AGGIORNAMENTO 11/12 ORE 13:10. E’ intervenuto sull’argomento il responsabile della comunicazione della Lazio Stefano De Martino che, ai microfoni di Lazio Style Radio, ha dichiarato così: “La società è vigile sul mercato, se ci sarà la necessità di puntellare la rosa si agirà in tal senso, o forse la società si è già mossa…”.

Allarme rosso. A meno di un mese dall’apertura del mercato invernale, una finestra in cui la Lazio dovrebbe rinforzare una squadra indebolita dai troppi infortuni, le prospettive in casa biancoceleste non sono rosee. Il motivo è semplice: la scorsa estate il presidente Lotito ha investito quasi 20 milioni per rinforzare la squadra, senza riuscire però a rientrare almeno in parte delle spese sostenute sfoltendo una rosa troppa ampia a detta dello stesso Stefano Pioli.
La conseguenza è contenuta nella prima trimestrale di bilancio, con «un risultato netto negativo di euro 5.41 milioni», dovuto alla differenza tra il valore della produzione (oltre 19 milioni) e i costi (quasi 25 milioni), spiegati dal club con «le mancate cessioni di tesserati non rientranti nel nuovo progetto tecnico». Ma sul conto totale pesano ovviamente anche le spese sostenute in estate per rinforzare la squadra (3.4 milioni l’ammortamento nel primo trimestre).
In altri termini, la Lazio non ha soldi da investire sul mercato invernale. «A gennaio faremo il necessario – ha spiegato qualche settimana fa Lotito – ma esiste un fair play finanziario». E per rispettare le regole (introdotte dalla Uefa e appena recepite dalla Figc) portando il bilancio in pareggio – come accaduto nove volte su dieci nella gestione Lotito (la stagione 2012-13 fu chiusa con un perdita di 5 milioni ma non senza provare a inserire la cessione di Kozak nell’esercizio precedente per mettere in ordine i conti) – la Lazio avrebbe bisogno di vendere.
Chi potrebbe partire? Sicuramente gli esuberi ancora in rosa: da Konko a Gonzalez (già vicino al Parma in estate), da Pereirinha a Novaretti ( scavalcato da Ciani nelle gerarchie della difesa), mentre piazzare Ederson è difficile visto l’elevato stipendio (1.7 milioni a stagione). Sfoltire la rosa e abbassare il monte ingaggi, però, potrebbe non bastare. E allora attenzione alle situazioni di Onazi (già richiesto in Inghilterra), Lulic (aveva invocato la cessione la scorsa primavera ed è ancora in attesa del rinnovo), Radu (altro ex «scontento», corteggiato da Napoli e Milan) e Keita, gioiellino in crisi d’identità che chiede maggiore spazio e «minaccia» la fuga tramite il suo procuratore.
Per la verità, Pioli avrebbe bisogno di qualche rinforzo. In difesa, in particolare, l’infortunio di Gentiletti ha creato un vuoto. Per accontentare il tecnico, il direttore sportivo Tare sta vagliando il mercato con una sola certezza: le casse sono vuote e bisogna trovare l’occasione giusta, come fu il centrale argentino, pagato appena 2 milioni. Ma per la Lazio si prospetta un gennaio difficile.

Il Tempo 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

Calciomercato Lazio, dalla Turchia: “I biancocelesti monitorano Taremi del Porto”. I dettagli

Published

on

 


Tutti i maggiori campionati europei sono fermi, a causa del Mondiale in Qatar che è partito da ormai una settimana. Ciò non distoglie l’attenzione dal calciomercato invernale, utile a rifonrazre le rose in vista della ripartenza a gennaio. La Lazio ha necessità di puntellare due ruoli specifici, l’attacco e la difesa. Sul fronte terzini sinistri sono vari i nomi fatti negli ultimi mesi, con la Società che sarebbe pronta ad accontentare le richieste di Sarri. Discorso un pò diverso per l’attacco, dove il tecnico ha richiesto un vice-Immobile, ma il club non sarebbe così volenteroso di investire in quel ruolo e almeno fino all’estate preferirebbe continuare con Felipe Anderson spostato in avanti. Tuttavia, nelle ultime ore sono stati esplorati diversi profili, che potrebbero far comodo alla Lazio in quel ruolo. Tra questi c’è Mehdi Taremi, attaccante 30enne del Porto, attualmente impegnato con il suo Iran ai Mondiali. Si tratta di un giocatore forte fisicamente, alto, con una buona tecnica ed un importante fiuto del gol. Secondo quanto riportato dal giornalista turco Ekrem Konur, il club biancoceleste starebbe monitorando la situazione a lui legata, per poi avanzare eventualmente un’offerta al Porto per portarlo a Roma a gennaio.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW