Connect with us

Per Lei Combattiamo

Parolo:”Il 2014 è stato un anno particolare per me. Derby? Giocheremo per vincerlo “

Published

on

 


800-lazio-cesena-esultanza-parolo-candreva-braafheid[1]

 

E’ tra gli uomini più utilizzati da mister Pioli nel centrocampo della Lazio. Si tratta di Marco Parolo che in questa prima parte di campionato ha totalizzato ben 1336 minuti giocati con l’ aquila sul petto e due gol all’ attivo. L’ex Parma si è raccontato in una lunga intervista per Sky Sport dove parla della nuova avventura in biancoceleste e traccia un bilancio dell’anno che si sta per concludere: Il 2014 è stato un anno particolare per me, fra la stagione con il Parma, il Mondiale anche se non felice con la Nazionale e la nascita di mio figlio Dante. Obiettivi? Vogliamo centrare l’Europa con la squadra e personalmente vorrei segnare di più. Abbiamo una mentalità offensiva, che ci permette di giocarcela con tutti. La Champions sarebbe un grandissimo traguardo. Il rammarico sono state le prime quattro partite in cui abbiamo buttato via partite. Possiamo fare un grande 2015. Il derby? C’è grande voglia di giocarla e io non vedo l’ora di prendere parte ad una giornata di sport. Giocheremo per vincerlo. De Vrij? Mi ha impressionato come giocatore e come uomo. Sta imparando dal calcio italiano ed è qualche si è sempre posto come obiettivo. Felipe Anderson? E’ in rampa di lancio, ha grandi qualità. Può fare la differenza. Klose? Avere un campione del Mondo in squadra fa capire cosa vuol dire essere un professionista. Ha grande voglia di giocare. Sono convinto che avrà spazio e quando sarà in campo farà la differenza. Pioli? E’ una persona chiara, cerca di rendere il nostro lavoro in più chiaro possibile”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW