Connect with us

CalcioMercato

CALCIOMERCATO – Clamorosa indiscrezione, l’Inter chiede Keita

Published

on

 


FBL-ITA-SERIEA-LAZIO-CESENA
Un interesse datato, tornato in auge negli ultimi giorni. L’Inter ha contattato la Lazio per capire se ci sono margini di trattativa per portare a Milano Keita Baldé, esterno d’attacco senegalese con passaporto spagnolo classe 1995, in scadenza nel 2018. La notizia data in anteprima da calciomercato.com è stata confermata dal sito internet lalaziosiamonoi.it, Mancini cerca sul mercato due esterni per la sua Inter e tra i tanti profili valutati c’è anche quello dell’esterno passato dalla cantera del Barcellona. Lotito considera Keita incedibile, in estate ha detto no a ricche offerte dalla Premier League, soprattutto del Liverpool, motivo per il quale Ausilio la strategia dell’Inter è quella di un prestito fino a giugno.

 

SECONDA SCELTA – Protagonista di un 2013-2014 memorabile, con 6 gol in 33 partite tra campionato ed Europa League, in questa stagione con Pioli al timone Keita ha recitato solo il ruolo di comparsa. Solo 7 presenze in serie A e due in Coppa Italia, dove ha trovato gli unici gol (doppietta al Bassano, il 24 agosto). Scalato in ultima fila nelle gerarchie offensive, davanti ad Ederson ma alle spalle di Candreva, Mauri e il rinato Felipe Anderson, lo spagnolo ha lasciato il segno solo fuori dal campo. Lo scorso ottobre si è schiantato con la sua Lamborghini contro un muro alle porte di Roma dopo una serata danzante, chiusa con qualche drink di troppo. Un episodio che non spaventa Mancini, che vuole portarlo all’Inter per farne una stella.
calciomercato.com 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

Fabrizio Corsi, il patron dell’Empoli: “Parisi alla Lazio?  A gennaio non se ne parla. Su Vicario…”

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Il presidente dell’Empoli, Fabrizio Corsi, è intervenuto a Radio Incontro Olympia. Tema centrale è stato l’asse Empoli-Lazio in ambito calciomercato. Queste le sue parole:

“Ascolto domande di mercato intorno ai giocatori dell’Empoli che, oltre a farmi arrabbiare ed a rompermi le scatole, non voglio nemmeno prendere in considerazione perché il mio compito da presidente è proteggere i miei ragazzi ed in generale tutto l’ambiente Empoli che per me è un patrimonio da salvaguardare. Parisi alla Lazio? È una di queste… A gennaio non se ne parla, proprio per il motivo appena spiegato. Vicario? È meritatamente il terzo portiere della nazionale, per noi e per lui la convocazione rappresenta il riconoscimento e l’apprezzamento migliore. Con la Lazio c’era stato un contatto, una telefonata, dopo la quale mi aspettavo un affondo successivo che però non è mai avvenuto perché hanno virato su Maximiano e Provedel che noi conosciamo bene, veramente un ottimo portiere anche lui giustamente chiamato da Mancini.

 

Sarri? Un’icona del calcio italiano. Continua ad essere quel maestro di campo transitato qui in Toscana, Lotito ha scelto il meglio, mentre altri hanno optato per tecnici che anziché il campo stesso preferiscono allenare stampa e tifosi…”.

 

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW