Connect with us

Per Lei Combattiamo

Benvenuti al Felipe Anderson show: e la Lazio vola. Pioli, ora che fai?

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on

 


Meglio di così non poteva iniziare il 2015 per la Lazio. Secco 3-0 alla Sampdoria (che prima di stasera aveva perso solo a San Siro contro l’Inter, ndr), terzo posto con 30 punti e soprattutto Felipe Anderson. Il brasiliano questa sera ha addirittura migliorato il suo già fantastico finale di 2014, seminando il panico nella burrosa difesa doriana e conducendo i suoi alla vittoria. Un gol, due assist per Parolo e Djordjevic (il brasiliano inoltre è stato determinante in 7 degli ultimi 8 gol laziali) e un continuo spettacolo con la palla tra i piedi: Gastaldello e compagni non l’hanno mai visto e mai preso. E Pioli ora gongola ma allo stesso tempo non dormirà la notte per questo quesito che pende sulla sua testa: chi lasciare fuori tra Mauri, Candreva e Felipe Anderson? All’emiliano l’ardua sentenza.

FORMAZIONI. L’ex Bologna schiera il solito 4-3-3 e sorprende tutti mettendo Biglia titolare e Candreva in panchina. 4-3-1-2, invece, per Mihajlovic, che alla prima senza Gabbiadini sceglie Soriano alle spalle del duo Eder-Okaka.

FELIPE COME NEYMAR. Pronti, via ed è subito la Lazio a fare la partita. Djordjevic sbaglia subito un clamoroso gol, ma questa è la serata di Felipe Anderson. L’ex Santos fin dall’inizio è stato uno dei più attivi e al 38′ la Lazio è passata: strepitosa azione del numero 7 e cross in mezzo per l’accorrente Parolo che è tornato al gol (non segnava dal 30 settembre a Palermo). Festa finita? Assolutamente no. Dopo 2′ infatti, Lulic serve Anderson fuori area, il 21enne prende la mira e non lascia scampo a Viviano. Finisce il primo tempo e Felipe Anderson ha già annichilito la Samp.

Nella ripresa i biancocelesti si limitano a gestire ma è sempre uno il protagonista principale: quel signore con la 7, che da solo mette in apprensione tutta la Doria. Così al 66′ Anderson salta tutti, entra in area e serve Djordjevic che deve solo appoggiare in rete per trovare la sua 7^ gioia personale.

Nel finale c’è tempo anche per rivedere Candreva: la festa è completa e la Roma è avvisata…



 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Hellas Verona, ufficializzato il nuovo allenatore: il comunicato del club

Published

on

 


Attraverso un comunicato diramato sui propri canali social ufficiali, l’Hellas Verona ha reso noto il nuovo allenatore che guiderà la prima squadra. Si tratta di Marco Zaffaroni, ex difensore e tecnico del Cosenza.

Di seguito il comunicato:

“Verona – Hellas Verona FC comunica di aver affidato in data odierna la conduzione tecnica della Prima Squadra a Mister Marco Zaffaroni, nato a Milano il 20 gennaio 1969.

Zaffaroni sarà affiancato da Mister Salvatore Bocchetti. Il collaboratore tecnico sarà Luigi Pagliuca. I preparatori atletici saranno Marcello Iaia e Riccardo Ragnacci. Il preparatore dei portieri sarà Massimo Cataldi. Il match analyst sarà Guido Didona.

Queste le parole di mister Zaffaroni:

‘Ringrazio il Presidente Maurizio Setti, il Responsabile Area Tecnica Francesco Marroccu e il Direttore Sportivo Sean Sogliano per la fiducia che mi hanno dimostrato. Sono orgoglioso per l’incarico ricevuto e consapevole delle difficoltà che tutti insieme dovremo affrontare e superare, per provare a risalire in classifica. Concentrerò tutte le mie forze e le mie energie al campo insieme a Mister Bocchetti, a tutto lo staff e ai giocatori. Questa lunga pausa di campionato ci permetterà di conoscerci bene e lavorare al meglio, per farci trovare pronti alla ripresa del campionato, mercoledì 4 gennaio’.

A mister Zaffaroni, da parte di tutto il Club, un caloroso benvenuto e l’augurio di buon lavoro.”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW