Connect with us

Extra Lazio

Candela ubriaco in tv. Ecco cosa combina

Published

on

 


Siparietto alquanto imbarazzante quello avvenuto durante la diretta di “Goal di Notte” ieri sera a Roma Uno fra l’ex centrocampista della Roma Vincent Candela e l’opinionista Rambaudi, reo di aver preferito la Lazio ai giallorossi nel derby. Il francese, in evidente stato di ubriachezza, si è lasciato andare in un “grazie al c….”, che ha generato un imbarazzo generale fra i presenti che subito hanno cercato di stigmatizzare l’episodio con delle risate. Pronte le scuse, avvenute via Facebook, del conduttore del programma Michele Plastino. “Sono le tre e mezzo del mattino. Non riesco a chiudere occhio. Stasera Candela è arrivato senza rendersi conto di aver bevuto troppo prima. Non potevo mandarlo via…era arrivato tardi ed è entrato direttamente in studio. Se fosse arrivato cogli altri ci saremmo resi conto è avrei trovato il modo di non farlo entrare. E ci tenevo tanto stasera proprio perché mi rappresentava la Francia. Dopo sarebbe stato impossibile mandarlo via perché non avrei mai potuto sapere la sua reazione è poi non potevo abbandonarlo così alla guida della sua macchina. Ho sperato che col tempo e i… caffè che gli abbiamo dato migliorare la sua situazione fisica. Per tutta la sera invece di pensare alla trasmissione, se permettete, ho pensato a lui , alla sua salute alla sua immagine così fortemente a rischio. Io voglio bene a Vincent un uomo per bene e con me sempre fantastico. Tutti possono avere un momento di debolezza e chi se ne importa se stasera la trasmissione ha avuto un grande handicap. Nella vita contano altri valori. Ringrazio tutti gli opinionisti, lo staff e gli ascoltatori che hanno telefonato per la squisita sensibilità. Stanotte non chiudero’occhio…non mi era mai capitato e spero di essere stato minimamente all’altezza. Vi prego di immedesimarvi e comprendermi. ..e capire anche lui. Non mi ha mancato di rispetto ha avuto una debolezza. . E tutti possiamo sbagliare. Ma che fatica credetemi”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Extra Lazio

Addio a Bruno Arena, il comico dei Fichi d’India

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


È morto Bruno Arena, il comico dei Fichi d’India, aveva 65 anni. L’attore era lontano dal mondo dello spettacolo ormai da tanti anni, a seguito di un aneurisma che lo colpì nel 2013 dopo la registrazione di una delle puntate del celebre programma televisivo di genere comico, Zelig. Il 17 gennaio 2013 venne operato d’urgenza al San Raffaele di Milano, al quale seguì un periodo di coma e poi le dimissioni di Arena. A dare notizia della sua morte è stato il figlio Gianluca, sui social: “Non ero pronto, ma tanto non lo sarei mai stato. Buon viaggio papà… lasci un vuoto immenso”.

Il Messaggero 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW