Connect with us

Esclusiva

[ESCLUSIVA] Pierluigi Pardo su Lazio-Napoli: “La Lazio l’ho vista bene, il risultato non è giusto”

Published

on

 


Pierluigi Pardo è uno dei volti più noti del panorama calcistico italiano per quanto riguarda il giornalismo, attualmente nella redazione di Sport Mediaset, con  Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco ha dato vita ad uno dei programmi in chiaro a tema sportivo più seguiti del palinsesto italiano. Come se non bastasse poi è la voce ufficiale di FIFA 15, e una delle illustri penne che firmano gli articoli del trimestrale 11.
In esclusiva ai nostri microfoni ha commentato la sfida di campionato dal sapore di Champions League, analizzando anche la corsa allo scudetto tra Roma e Juventus:

 

Sfida Champions, come hai visto le due formazioni?
La Lazio l’ho vista bene, è chiaro che ha concretizzato meno rispetto ad altre occasioni. Il risultato secondo me non è giusto, poi è ovvio che il Napoli è stato sempre pericoloso in contropiede. Poteva fare anche il 2-0. Però se guardiamo la partita, anche fino al goal di Higuain, la Lazio aveva fatto di più, complessivamente mi sembra meglio allenata. La lazio ha fatto la partita e ha cercato di vincerla, il goal subito ha cambiato tutto. Su quell’azione Berisha e Radu potevano fare di più, sono state pagate le assenze.

Qual è secondo te l’assenza che pesa più di tutte? Togliere due giocatori decisivi come Anderson e Mauri è stato il punto di svolta per il Napoli?
Per me anche De Vrij, il goal nasce da un bellissimo contropiede, ma abbastanza ingenua la lettura data dalla Lazio. Anderson invece con i suoi sei goal nelle ultime sei partite è più di una semplice assenza. Mauri poi è sempre importantissimo. Nel complesso infine dieci assenze pesano, credo comunque che la Lazio stia facendo un’ottima stagione. Una squadra di grande livello che poteva avere qualche punto in più in classifica. Per me 31 punti sono pochi rispetto a quanto avrebbe meritato.

Per la corsa al terzo posto, visto anche il calciomercato fatto dalle altre, la Lazio resta la favorita oppure c’è qualcun’altro che si può inserire?
Lo pensavo prima, e oggi a maggior ragione: il Napoli è la squadra favorita per il terzo posto. Penso poi però che sicuramente Lazio e Sampdoria stando a quanto hanno speso e fatto vedere sul campo, stiano facendo bene. La Lazio ad oggi è da Europa League, e può puntare ad andare avanti in Coppa Italia, il Napoli è più forte. Le milanesi invece mi sembrano in grande confusione e difficoltà. La Lazio mi sembra una squadra normale, allenata benissimo

Obiettivo dichiarato per il mercato della Lazio è un difensori, ma pensi serva rafforzarsi anche in un altro reparto?
Certamente si può sempre migliorare,  ma l’emergenze attualmente è li. Avevano preso Gentiletti, che però si è infortunato subito, e doveva essere il giocatore che sistemava il reparto difensivo. De Vrij in compenso sta facendo molto bene, dovendo prenderne uno quindi si, un difensore. Penso anche però che i tifosi della Lazio debbano essere molto contenti fino a questo momento, perché questa squadra non solo gioca bene, ma da anche ottimi segnali in prospettiva. Certo è che Lotito qualche investimento dovrà farlo.

Un’ultima domanda sul campionato in generale: la Roma sta faticando ultimamente, come vedi la corsa allo scudetto?
Penso che non ci saranno i 102 punti dell’anno scorso, ma la Juventus resta comunque la favorita. La Roma deve svoltare velocemente perché il rischio c’è. La Juve può andare a +5 e il calendario lè è favorevole, la Roma poi sembra non avere gambe. Iturbe è stato l’investimento dell’estate e sta fallendo, il povero Castan ha avuto dei problemi un po’ più grossi, Benatia non c’è più e De Sanctis e Maicon non sono quelli dell’anno scorso, non è casuale che la Roma abbia qualche punto in meno.

Elisa Di Iorio/Tommaso Calascibetta

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lazio-Verona, l’ex Teodorani: “Divario evidente tra le squadre. Biancocelesti favoriti”

Published

on

 


Domenica sarà LazioHellas Verona. Mentre l’Olimpico si prepara ad attendere la sfida, Carlo Teodorani è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Laziopress per parlare del match che vedrà impegnati in casa i biancocelesti. Queste le parole dell’ex giocatore dell’Hellas Verona, che ha ricoperto il ruolo di difensore nelle stagioni 2001-2005 e 2005-2007.

Come arrivano Lazio e Verona alla sfida di domenica?
Il Verona scenderà in campo con un atteggiamento positivo, ma il divario tra le due squadre è evidente. Sicuramente, tra le due, vedo la Lazio favorita”.

Su cosa dovranno puntare gli uomini di Cioffi per mettere in difficoltà la Lazio?
Il Verona ha una buona fase difensiva, per mettere in difficoltà la Lazio dovrà cercare di puntare sui soliti 3-4 giocatori determinanti, capaci nelle ripartenze”.

Quest’anno l’Hellas ha puntato molto sui giovani. Finora chi ti ha colpito di più della rosa?
È ancora molto presto per dirlo. Il rendimento è stato sempre molto altalenante in queste partite e penso che i giovani abbiano ancora bisogno di tempo. Aver deciso di puntare sui millennials è sicuramente una scelta ponderata, frutto di un progetto a lungo termine”.

Dalla polemica sulla classe arbitrale alle ultime vicende che hanno visto protagonista Ciro Immobile. Un tuo commento.
Purtroppo queste vicende fanno parte del calcio. Immobile è una persona intelligente e in grado di affrontare questi episodi”.

Pronostico Lazio-Hellas Verona?
Penso che sarà una partita con molti gol, visto il calibro degli attaccanti. Azzardo un 3-1”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW