Connect with us

Extra Lazio

Cassano-Parma: Messa in mora? Si, No, smentite. Pardo Conferma

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


 

Ore 20.58: Pierlugi Pardo, giornalista sportivo e amico di Antonio Cassano conferma sul suo Facebook.

Antonio Cassano mette in mora il Parma per il mancato pagamento di sei mensilità della stipendio? Il club ducale, con un comunicato, smentisce la notizia circolata nel pomeriggio.

IL COMUNICATO DEL PARMA: ‘NESSUNA MESSA IN MORA, SOLO RICHIESTA DI PAGAMENTO’ – Il comunicato del Parma: “Con riguardo alle notizie diffuse a mezzo stampa secondo cui il calciatore Antonio Cassano avrebbe “messo in mora” il club, Parma Fc precisa che trattasi di notizia del tutto priva di fondamento. Il calciatore Antonio Cassano si è semplicemente limitato a richiedere il pagamento delle somme a lui dovute, senza però formalizzare nessun atto di “messa in mora”, né fissare termini di pagamento né preannunciare l’intenzione di intraprendere iniziative legali specifiche. Trattasi dunque di un mero invito di pagamento, del tutto inconsueto e fine a se stesso, oltre che assolutamente inutile”.

17.00 – Grana in casa Parma: Antonio Cassano avrebbe messo in mora la società, rea di non avergli ancora pagato sei mesi di stipendio arretrati. La notizia è stata data dal giornalista di SportMediaset, Paolo Bargiggia su Twitter. A questo punto Cassano è sul mercato.

Il Parma ha appena cambiato proprietà, passando dalle mani di Tommaso Ghirardi a quelle dell’albanese Taçi, che ha affidato l’incarico di presidente al connazionale Kodra. Dopo gli arrivi di Nocerino, Varela e Rodriguez, il dg Leonardi è ancora al lavoro sul mercato per rinforzare la squadra allenata da Donadoni, attualmente ultima in classifica. Nel mirino c’è un attaccante: incassati i ‘no’ di Balotelli, Osvaldo, Pazzini, Gilardino e Borini, gli ultimi nomi spuntati sono quelli di Floccari (Sassuolo), del ceco Necid e dell’argentino Lisandro Lopez.

calciomercato.com 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Extra Lazio

E’ venuto a mancare Piero Angela: il noto divulgatore aveva 93 anni

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Il noto divulgatore scientifico e giornalista Piero Angela ci ha lasciati nella giornata di oggi all’età di 93 anni. Lo rende noto il figlio Alberto su Twitter, dove ha condiviso una foto del padre scrivendo: “Buon viaggio papà”.

Come ricorda l‘ANSA, Piero Angela era nato a Torino nel 1928 e aveva iniziato la sua carriera da giornalista in Rai come cronista radiofonico, divenendo poi conduttore del tg. La sua grande popolarità è dovuta soprattutto ai suoi programmi di divulgazione scientifica, come Quark e Superquark. E’ stato anche autore di diversi libri, sempre di carattere divulgativo. Nel 2004 è stato insignito del titolo di Grande Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana e nel 2021 del titolo di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW