Connect with us

Per Lei Combattiamo

Fascetti: “Questa Lazio merita di indossare la maglia del -9. Anderson destinato ad una grande carriera”

Published

on

 


fascetti1

Fu lui a guidare la Lazio nell’anno del -9, un sergente di ferro che riuscì a compattare alla grande un gruppo e a tirar fuori il meglio da qualsiasi giocatore biancoceleste nei due anni in cui sedette sulla panchina del club capitolino. Stiamo ovviamente parlando di Eugenio Fascetti che, alla vigilia del ritorno in campionato contro il Milan della maglia storica del -9, è intervenuto come ospite nella trasmissione 1900tv, in onda su Gold Tv.

Erano anni difficili quelli in cui lei allenava la Lazio…

“Si compattò un gruppo, un gruppo fantastico. Giancarlo (Oddi, ndr) è stato un grande aiuto, mi ha fatto capire tante cose anche di Roma e dei tifosi”.

Il tifoso è rimasto ancorato al -9, sa dirci come mai?

“Non lo so, dai racconti sembra che anche il gruppo di Maestrelli fosse bellissimo. Il nostro si può anche accostare a quello dello scudetto, magari con meno qualità”.

Perdevate a Cesena e non siete riusciti a rimontare. Questo vi costò la promozione…

“Ma è un dubbio che mi è rimasto, non so se mollammo fisicamente o mentalmente. Magari dentro di noi abbiamo pensato di aver raggiunto il massimo. Mi piacerebbe riprovarci”.

Può migliorare questa Lazio?

“Intanto migliora, perché è destinata a migliorare, con l’affiatamento. E’ una squadra nuova rispetto agli altri anni. E’ in una condizione per la quale può rischiare. I giocatori meritano di indossare quella maglia, perché giocano bene e con affiatamento”.

Cosa proverà quando rivedrà la maglia dei -9 contro il Milan?

“Certamente rivederla domenica mi farà provare un po’ di emozione”

Cosa ricorda degli anni in cui ha allenato la Lazio?

“Di quei due anni lì porto tutto, bello e brutto. Anche fuori dal campo eravamo un gruppo compatto”

Può dirci dei nomi di alcuni allenatori che le piacciono?

“Non lì chiamare allenatori, per l’amor di Dio. La sorpresa è Sarri dell’Empoli. Perché con la rosa che ha fa benissimo. Anche il Sassuolo di Di Francesco esprime un gran calcio. Pioli è un allenatore esperto, che è giunto a Roma nel momento giusto della carriera e mi sembra adatto all’ambiente”.

Cosa pensa di Felipe Anderson?

“L’ho visto giocare quelle 5 partite, mi sembra un giocatore destinato ad un grande carriera. Ha due grandi doti: gioca benissimo tecnicamente e in velocità” 



 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Sturm Graz-Lazio, le probabili formazioni dei biancocelesti

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Questa sera alle 18.45 la Lazio sarà ospite allo Sturmstadion Liebenau, per la terza giornata del girone F di Europa League. Ecco le probabili formazioni dei biancocelesti:

LAZIO (4-3-3) – Provedel; Hysaj, Gila, Romagnoli, Marusic; Milinkovic, Cataldi, Vecino; Felipe Anderson, Immobile, Pedro.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW