Connect with us

Per Lei Combattiamo

Pioli in conferenza: “Per l’Europa non basteranno altri 31 punti, dobbiamo in questo girone farne qualcuno in più”

Published

on

 


Il Mister Stefano Pioli è intervenuto a Formello nella conferenza stampa prima di Lazio-Milan. Questi gli argomenti trattati.

Condizioni Biglia e de Vrij – “Avremmo un allenamento dopo e uno domani mattina. Siamo ottimisti, ma queste ultime prove saranno determinanti. Ancora non sappiamo se saranno a disposizione.”

Il girone di ritorno – “Dobbiamo giocare con più costanza e continuità nei 95 minuti. Abbiamo giocato bene contro il Milan all’andata ma abbiamo anche commesso qualche ingenuità. Abbiamo fatto prestazioni positive ma all’inizio i risultati non arrivavano. Ciò che conta è dove arriveremo alla fine. Vogliamo riprendere il nostro cammino al massimo.”

La bufera del Milan – “Non so com’è l’ambiente e non mi interessa. Penso soltanto alle difficoltà che la gara ci presenterà. Sappiamo le difficoltà che incontreremo e ci siamo ore preparati in modo meticoloso. Il risultato della scorsa settimana non ci voleva e ora dobbiamo tornare a fare punti. Abbiamo acquistato una mentalità importante. Giochiamo le gare con coraggio, con forza e convinzione. È stato un percorso in crescita e i risultati e le prestazioni lo hanno dimostrato. Dobbiamo iniziare bene il girone di ritorno e dobbiamo cercare in questo girone di conquistare qualche punto in più. Non credo che per entrare in Europa basteranno altri 31 punti. Dobbiamo crescere e migliorare partita per partita”

Mauricio – “È un giocatore che seguivamo perché era uno dei nostri obiettivi. Puntellare la difesa era una priorità. È arrivato bene sia dal punto di vista fisico che mentale. Probabilmente sarà convocato già domani ma dobbiamo aspettare alcuni dettagli. Dobbiamo dargli un po’ di tempo ma è un giocatore pronto. È ambidestro e allo Sporting ha giocato sia centrodestra che centrosinistra a seconda del compagno che aveva accanto. Non so ancora se scenderà in campo. Tornerà questa sera dal Portogallo, dove è tornato per problemi burocratici. Valuterò domani mattina e metterò in campo i giocatori più pronti.”

La formazione – “Credo che non è fondamentale l’assetto di centrocampo diverso rispetto al solito. Comunque giochiamo sempre con tre centrocampisti. Ciò che è importante e l’approccio e l’interpretazione della gara. Dobbiamo aggredire e attaccare, mantenendo gli equilibri.”

Due volte contro il Milan in una settimana – “Mi è già capitato e lo ricordo con piacere. Abbiamo avuto un doppio confronto Napoli-Bologna. Allora com’è adesso pensiamo alla prima partita. Vogliamo vincerle entrambe ma ci dedichiamo a domani. Vogliamo far bene entrambe le competizioni, questo è l’obiettivo.”

Cosa manca alla Lazio – “La crescita della squadra deve andare in tutte le direzioni. A oggi posso dire che sono molti di più i pregi rispetto ai difetti, anche se ne abbiamo ancora e ci stiamo lavorando. Abbiamo fatto un buon girone di andata ma è nulla fino a oggi. Dobbiamo fare meglio nel girone del ritorno.”

La gara contro il Napoli – “Abbiamo giocato alla pari di un avversario importante. Sono convinto che in alcune situazioni soprattutto in fase offensiva dovevamo essere più concreti.”

Turn over – “Mi auguro di avere a disposizione più giocatori possibili. Ho una rosa di alto livello e schiererò una rosa competitiva sia domani che in Coppa Italia. Ora dobbiamo pensare a domani e vogliamo approcciare alla gara con l’atteggiamento giusto. Per pensare alle scelte per la prossima gara c’è tempo.”

La maglia nuova – “E poco tempo che sono qui ma ho avuto modo di prepararmi e studiare la storia di questo club. So cosa ha rappresentato questa maglia per tutto l’ambiente. Quando abbiamo preparato il promo devo dire che abbiamo provato emozioni importanti. Siamo orgogliosi e onorati di vestire questa maglia e faremo di tutto per onorarla.”

Cataldi – “CATALDI titolare è un’ipotesi che sto vagliando. Schiererò i giocatori più adatti alla gara e valuterò le condizioni di tutti.”

Il punto di vista tattico – “Credo che il Milan sia cambiato rispetto all’andata, ma non siamo cambiati noi. Dobbiamo attaccare, metterli sotto pressione e fare la partita. Preparare la partita sulla carta e semplice, ma non si possono prevedere gli episodi.”

Meno lamentele – “È una guerra contro i mulini a vento. Ogni volta che facciamo riunioni tra noi allenatori o con la classe arbitrale partiamo tutti ad questo presupposto, ma gli addetti ai lavori poi cercano sempre questa strada. Non credo che sia la direzione giusta. Mi auguro che gli arbitri possano lavorare con la maggior set entità possibile. Fischia quello che vede in quel momento. È difficilissimo farlo e non devono essere condizionati da nulla. Sono dei professionisti.” 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

CorSera | Romagnoli e Casale, la coppia italiana che ha blindato la Lazio

Published

on

 


Sei volte di fila schierati dall’inizio e porta inviolata in 4 gare.

Grazie al lavoro di mister Sarri, la Lazio ha incassato 11 gol in 15 gare di campionato. Ma ci sono ancora margini di miglioramento. Dal 16 ottobre scorso contro l’Udinese, il tecnico ha schierato RomagnoliCasale e in campionato non li ha più cambiati; la coppia difensiva ha mantenuto la media di 2 partite su 3 senza subire reti.

Fraioli – Proietto

Con sole 6 apparizioni in coppia, l’affinità non può che migliorare: avendo d’altronde solo 24 anni uno (Casale) e 27 l’altro (Romagnoli), potrebbero formare la difesa centrale per le prossime stagioni. La Lazio non è abituata ad avere a lungo termine una coppia di italiani a proteggere la propria porta, gli ultimi a giocare con continuità erano stati Biava e Stendardo.

foto Fraioli

Come riportato dal Corriere della Sera

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW