Connect with us

Per Lei Combattiamo

Buon compleanno Long John!

Published

on

 


182727814-9d500ddf-109a-4d20-b52b-08e995cd50df

“Immagini che lasciano il segno e resteranno, dentro i nostri occhi nel tempo…” cantano oggi i Tiromancino.

Si. Momenti, attimi e emozioni indimenticabili e indescrivibili.

Un amore burrascoso, tormentato ed arrabbiato, ma allo stesso tempo dolce, romantico, indelebile. Giorgio Chinaglia e la Lazio si sono amati fin dal primo momento.

Quel dito puntato a sfidare i rivali, le partitelle a Tor di Quinto, i clan, le pistole e lo scudetto sono tutti aneddoti diventati leggenda. Un tecnico, un padre, Tommaso Maestrelli, l’unico nella sua carriera, nella sua vita, a capirlo veramente. Se n’è andato in America e a Pelè diceva “Qui sono io il campione!”… Il ritorno, la presidenza, una sincera ingenuità dettata dall’amore per una squadra, per un ideale. La voglia di portare la Lazio in cima al Mondo. Era lontano migliaia di chilometri da Roma, eppure il popolo laziale l’ha sempre sentito vicino, non l’ha mai dimenticato. E come si può dimenticare una leggenda, un mito, le cui storie giorno dopo giorno vengono tramandate di padre in figlio…Ed è proprio così. Chinaglia non è morto. Chinaglia vive nei ricordi della gente. Vive nelle maglie indossate con fierezza e nelle bandiere con su scritto il suo nome. Vive nella voce di chi ogni domenica continua a gridare il suo nome “Giorgio Chinaglia è il grido di battaglia”

Oggi è il giorno del suo compleanno e allora tanti auguri ‘Long John’ perchè in fondo siamo tutti “I’m football Crazy”, pazzi di calcio… 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Lazio Under 17, vittoria dei biancocelesti sul campo del Bari: il tabellino

Published

on

 


Le giovani aquile si impongono in trasferta per 0-3 sul Bari. Il tabellino del match:

Marcatori: 15’ pt Ferrari (L), 20’ pt Gelli rig. (L), 33’ st Sessa (L)

 

BARI: De Giosa, Bruno, Cappellari, Maio, Basile, Gabriele (17’ st Forziati), Lavoratti (17’ st Sacco), Pazienza, Violante (9’ st Satalino), Limina (45’ st Carlucci), Carrozzo (9’ st Filo).

A disp.: Palmisano, Calo, Susco, Andrisani.

All.: L. De Simone

photo Antonio Fraioli

LAZIO: Renzetti, Volpe, Ferrari, Silvestri, Barone, Ercoli, Gningue, Paolocci, Ceccarelli, Gelli (40’ st Marinaj), Cuzzarella (25’ st Sessa).

A disp.: Ciardi, Stano, Cesari, Raffo.

All.: C. Terlizzi

S.S.Lazio.it 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW