Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

LE PAGELLE – Klose si riprende la Lazio. Parolo super!

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

MARCHETTI 6. Il portierone laziale non è quasi mai impensierito dagli attacchi del Milan. Incolpevole sul gol in contropiede di Menez.

BASTA 5. Fa avanti e indietro sulla fascia come sempre, instancabile, ma sul suo giudizio finale pesa l’errore dopo 2′ che ha favorito il contropiede, poi trasformato in rete, di Menez.

CANA 6,5. Il centrale albanese mostra carattere e personalità come sempre nelle partite che contano. Dirige la difesa senza problemi, annullando gli attaccanti rossoneri. Leader.

DE VRIJ 6,5. Una crescita esponenziale quella del centrale olandese. Chiude tutte le offensive milaniste con calma olimpica e personalità da veterano. Il futuro è lui. ( dal 69′ MAURICIO 6. Buona la prima per il brasiliano che effettua i suoi primi interventi difensivi tra il boato del pubblico.)

RADU 6. Buona partita anche del romeno. Grande grinta e determinazione. Si sarebbe guadagnato anche un rigore dopo 1′ di gioco, ma l’arbitro non lo vede.

BIGLIA 6,5. E’ il cervello della Lazio. Tutte i palloni passano per i suoi piedi e lui li distribuisce con saggezza, senza mai sprecarne uno. Fondamentale.

CATALDI 7. Grandissima prestazione dell’ex Primavera laziale. Gioca in tranquillità e dimostra di avere anche numeri importanti. La Lazio ha trovato un campioncino “fatto in casa”.

PAROLO 8. “Mi manca il gol”, aveva dichiarato alla vigilia. Ne ha trovati ben due. E’ ovunque: pressa, smista pallone e s’inserisce in attacco con regolarità. Man of the match.

CANDREVA 6,5. 110 cross di cui 7 vincenti sinora. Questi sono i numeri dell’ala laziale che offre come solito una prestazione d’alto livello. Corre, dribbla e torna in difesa a coprire. Con un Candreva così è lecito guardare con ottimismo al traguardo del terzo posto.

MAURI 7. Il capitano torna e la Lazio vince. Un caso? No. Il brianzolo è preziosissimo sia nella fase offensiva, dove s’inserisce e regala palloni al bacio per le punte, sia in quella difensiva, dove copre e tampona gli attacchi milanisti. Amuleto.

KLOSE 8,5. Nel giorno del ritorno della maglia storica del -9 non poteva mancare all’appuntamento colui che è la Storia per antonomasia, Miro Klose. Il tedesco dà subito l’impressione di essere più pericoloso del solito. Corre e lotta su tutti i palloni. Grazia Diego Lopez nel primo tempo, ma non nel secondo quando, a tu per tu con l’ex Real Madrid, lo fredda con un destro preciso, siglando il 2-1. Suo anche l’assist del primo gol di Parolo. Se giocasse sempre così, Djordjevic non vedrebbe più il campo. ( dal 74′ DJORDJEVIC sv, dall’83’ KEITA sv)



 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Claudio Lotito sull’evento Insieme per la Pace: “È una giornata speciale, di pace…e la Lazio è sempre in prima fila, perché ci crede”

edo9923@hotmail.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 Claudio Lotito ha parlato ai microfoni di Laziopress durante l’evento “Insieme per la Pace” allo Stadio Olimpico di Roma. Di seguito le sue parole:

Vogliamo un’organizzazione di alto livello, come dimostrano le ragazze in campo. È una giornata speciale, di pace…e la Lazio è sempre in prima fila, perché ci crede. La Lazio incarna i colori olimpici, al tempo si spendevano le guerre. Peccato che oggi non sia così. Spero sia una bellissima serata, sono sicuro ci sarà spettacolo: si confronteranno grandi realtà, non ci sono professionisti ma persone mosse da passione“.

 

Successivamente il presidente della Lazio è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel. Queste le sue parole:

La Lazio è da sempre in prima fila sulle iniziative benefiche, riteniamo che lo sport debba promuovere dei valori e sensibilizzare l’opinione pubblica di fronte a problemi che tormentano quotidianamente le persone e che vengono troppo spesso dimenticati. Vogliamo nuovamente sottolineare l’importanza che dà la Lazio alle varie iniziative sociali. Lo sport deve permettere di superare le differenze tra le varie persone, come dimostrano i risultati nelle Olimpiadi“.

A prendere la parola anche la moglie del presidente Lotito, Cristina Mezzaroma: “L’idea originaria è frutto dell’Empoli, la Lazio ha deciso di partecipare all’evento. Ci è sembrato il modo più opportuno per trascorrere una serata gioisa così da ricordare a tutti i momenti che vengono tolti dalla mancanza della pace“.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW