Connect with us

Per Lei Combattiamo

Pioli fiero dell sua Lazio…«Una partita perfetta»

Published

on

 


SS Lazio v UC Sampdoria - Serie A
Pioli esalta la prova della Lazio ma tiene i piedi per terra «Ora continuiamo a vincere senza guardare la classifica»

La partita perfetta, il trionfo del progetto Pioli. Può sorridere, il tecnico emiliano. Dal Milan al Milan, in un girone la Lazio ha cambiato pelle, magicamente trasformata da brutto anatroccolo a splendido cigno. Superati i scricchiolii autunnali, nel 2015 la squadra di Pioli ha ritrovato la forma migliore e sta giocando un ottimo calcio. L’aveva dimostrato contro Roma e Napoli, non riuscendo però a raccogliere quanto seminato. Col Milan, invece, il bottino è stato pieno: una prestazione sontuosa, limitata nel primo tempo solo dagli errori sotto porta e soprattutto dalle decisioni avverse del signor Mazzoleni, in giornata decisamente storta.

«Sì, è stata una serata perfetta – ha ammesso con soddisfazione Pioli – Volevamo riscattare la sconfitta immeritata contro il Napoli e ce l’abbiamo fatta disputando un’ottima partita. Non era facile, avevamo cominciato alla grande ma dopo quel rigore negato dall’arbitro il Milan aveva trovato il gol del vantaggio e indirizzato la gara sui binari desiderati. Eppure la mia squadra ha dato segnali importanti, giocando con maturità e sicurezza. Cosa ho detto nell’intervallo? Nulla di speciale, non ce n’era bisogno, i miei giocatori stavano giocando alla grande e lo sapevano: per questo sono rientrati in anticipo, per prendersi questi tre punti in una partita dominata grazie anche all’aiuto dei nostri tifosi, che sono stati fantastici».

Seppur per una notte, in attesa delle partite del Napoli e della Sampdoria, la Lazio può dunque godersi il meritato ritorno al terzo posto. «Non so se è stata la nostra partita migliore – ha spiegato Pioli – sicuramente una tra le migliori insieme alle sfide con Samp e Roma. Devo fare i complimenti ai miei giocatori, il nostro è un percorso di crescita continuo. A inizio stagione, nonostante buone prestazioni, i risultati non sono arrivati ma abbiamo continuato a lavorare, eliminato alcuni errori e ora siamo in grado di battere anche le grandi squadre. Siamo soddisfatti del nostro cammino ma ora dobbiamo continuare su questa strada senza distrarci».

In fondo, se il Napoli non si sveglia il terzo posto non è un obiettivo impossibile per questa Lazio. «Abbiamo sempre creduto di avere le qualità per arrivare nelle prime cinque posizioni – ha ripetuto Pioli – ma non è ancora il momento per fare calcoli e guardare la classifica. Ogni risultato è un traguardo parziale, il campionato è lungo e gli avversari sono forti. Dobbiamo restare con i piedi ben piantati per terra e lavorare con quell’umiltà che finora ci ha sempre accompagnato. Perché questo successo sul Milan è un segnale positivo, ma se vogliamo tornare in Europa dobbiamo ottenere qualche vittoria in più rispetto alle nove del girone d’andata».

Per Pioli è possibile, per Lotito anche: «Non abbiamo nulla da invidiare alle altre formazioni – ha dichiarato il presidente – per una sera possiamo goderci il terzo posto, poi dobbiamo proseguire così, avanti tutta per fare sempre meglio». La Champions non è più un sogno.

 

(Il Tempo) 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Partita per la Pace, il comunicato. Presenti anche Lotito e Immobile alla conferenza stampa

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Domani, giovedì 29 settembre alle 15, si terrà presso la sede di Radio Vaticana a Roma, la conferenza stampa di presentazione della 3a edizione della Partita per la Pace, benedetta da Papa Francesco. La Partita avrà il sostegno delle più grandi stelle del calcio mondiale. La Partita per la Pace si terrà il 14 novembre, allo Stadio Olimpico di Roma, e sarà organizzata come evento interreligioso benefico dal Pontificio Movimento Scholas Occurrentes. Lo slogan della partita sarà “We Play For Peace”. Questa edizione sarà molto speciale e sentita, sia per l’urgenza di un appello per la pace, sia perché sarà l’occasione anche per ricordare e celebrare Diego Armando Maradona, che nelle altre edizioni ha supportato e partecipato all’evento, ed è stato capitano della squadra di Scholas. Durante la conferenza stampa saranno forniti i dettagli dell’evento, relativi alla partita e ai momenti dedicati all’omaggio spettacolare ed innovativo a Diego Armando Maradona. Alla conferenza stampa parteciperanno l’ex calciatore Ciro Ferrara, compagno di squadra di Maradona nel Napoli e testimonial dell’iniziativa, e le squadre della Capitale: la S.S. Lazio sarà presente con il suo Presidente, Claudio Lotito, e il capitano Ciro Immobile; per l’A.S. Roma parteciperà, tra gli altri, il calciatore Marash Kumbulla. Sarà presente anche il Direttore Mondiale di Scholas, José María del Corral.

Comunicato stampa Partita per la Pace

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW