Connect with us

CalcioMercato

C’è Perea poi caccia all’occasione

Published

on

 


perea1

Senza Djordjevic alla Lazio serve un attaccante, ma non ci sono soldi. Pazzini, Bergessio e Quagliarella tra le ipotesi. Intanto torna il colombiano.

Un attaccante per sognare la Champions. Archiviata con soddisfazione la vittoria sul Milan, la Lazio deve fare i conti con l’emergenza nel reparto offensivo. L’infortunio di Djordjevic – frattura del malleolo peroneale destro, domani sarà operato, per lui stagione finita – obbliga il club a intervenire sul mercato. Ma c’è un problema: negli ultimi sei mesi Lotito ha investito oltre 30 milioni senza incassare un euro e ora in cassa non ci sono soldi.

Ecco perché – aspettando la Coppa Italia (in caso di eliminazione, la società riterrebbe la rosa adeguata al solo campionato) – intanto la Lazio ha affrettato il ritorno di Brayan Perea, reduce da una deludente prima parte di stagione in serie B al Perugia (16 presenze e un solo gol). L’attaccante, 22 anni da compiere a febbraio, sarà a Formello nei prossimi giorni, la società resta convinta delle sue potenzialità e confida in Pioli: il tecnico è stato determinante nell’esplosione di Anderson e, nei pensieri del club, potrebbe motivare al punto giusto anche Perea.

I tifosi biancocelesti sognano un attaccante affermato, ma per sperare in un colpo bisognerà attendere gli ultimi giorni del mercato (si chiude il 2 febbraio), quando le occasioni si moltiplicheranno e magari sarà possibile concludere uno scambio con uno dei tanti esuberi biancocelesti (da Gonzalez a Ederson, da Ciani a Konko). Di sicuro non si muoverà Klose, destinato a risolvere il fastidioso mal di pancia vista l’assenza di Djordjevic. Lotito ha escluso l’idea Balotelli («Non vendo sogni ma solide realtà», ha spiegato a Radio 24), pista tra l’altro proibitiva visto l’ingaggio dell’ex milanista (quasi 6 milioni a stagione). Discorso simile per Mario Gomez (oltre 4 milioni l’anno) mentre Osvaldo non convince per un discorso caratteriale.

Un altro nome finito sulla lista è Stefano Okaka, ritenuto ideale per caratteristiche tecniche: la Samp, però, chiede 10 milioni. E allora meglio concentrarsi su piste plausibili, da Bergessio a Quagliarella (pagato però 3 milioni dal Torino in estate) fino a Pazzini, in scadenza col Milan. Il diverbio avvenuto sabato durante l’intervallo tra Galliani, Lotito e Tare (il ds biancoceleste ha avvicinato con toni bruschi l’arbitro Mazzoleni e rischia una squalifica) sembra già superato e non dovrebbe compromettere l’eventuale affare. La caccia all’attaccante low cost è aperta, ma bisogna fare in fretta.

 

(Il Tempo) 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

Calciomercato, l’allenatore dell’Alanyaspor spinge per arrivare a Fares. Sul giocatore anche un altro club

Published

on

 


Mentre in Italia la sessione di calciomercato invernale si è chiusa martedì alle 20:00, in Turchia invece è ancora aperto, con la giornata di mercoledì 8 febbraio come data di chiusura. In casa Lazio, dopo l’arrivo di Luca Pellegrini nelle ultime ore, si continua a lavorare sull’uscita di Mohamed Fares. Come riporta l’esperto di calciomercato Alfredo Pedullà, Fares quasi sicuramente lascerà la Lazio entro mercoledì, visto che è in piedi un discorso ben avviato con l’Alanyaspor. Il classe ’96 è una richiesta precisa dell’allenatore italiano del club turco, Francesco Farioli, lo considera una prima scelta, tanto che sta spingendo per arrivare alla chiusura della trattativa.

Ma in Turchia, l’Alanyaspor non è l’unico club interessato a Fares: c’è stato un sondaggio importante da parte dell’Hatayspor, che presto, potrebbe far recapitare al club biancoceleste un’offerta ufficiale. Nel mentre, mister Fraioli dell’Alanyaspor confida di poter ottenere presto il via libera per Fares.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW