Connect with us

Per Lei Combattiamo

Messina, il designatore degli arbitri: “E’ il momento della tecnologia”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Prima il presidente Figc Tavecchio. Ora il designatore degli arbitri Domenico Messina. Per una volta tutti d’accordo e tutti pronti a cambiare le regole del nostro pallone: “E’ il momento di introdurre la tecnologia, in quest’ultimo mese è accaduto qualcosa mai successo prima. Ieri è stato il primo errore certificato (Morganella in Samp-Palermo, ndr), sugli altri episodi si discute ancora. E’ chiaro che sarebbe un vantaggio per noi e per il calcio”.
Insomma, l’Italia è pronta a risolvere il problema dei gol-non gol. “Il gol non assegnato al Palermo? A un arbitro non fa mai piacere vedere un proprio errore messo in prima pagina, la classe arbitrale è molto dispiaciuta perché vorremmo evitare sempre queste situazioni – ha detto a Radio Anch’io Sport -. Gli errori e le critiche che irritano di più? “Gli errori che tollero meno sono quelli dovuti a una cattiva preparazione, ci sono cose che l’arbitro deve fare per essere sempre attento. Ci sta che nell’ambito di una azione veloce, qualche situazione possa sfuggire. Non mi fanno arrabbiare le critiche, è diritto di tutti esprimere un giudizio sull’operato arbitrale. Mi arrabbio quando si entra nella sfera personale della classe arbitrale”.
E ancora: “I gol fantasma di Udinese-Roma e Samp-Palermo gestiti in modo diverso? Le azioni sono diverse. A Genova c’è stato un tiro da fuori area molto forte, a Udine l’azione è stata più lenta con l’arbitro posizionato all’interno dell’area. In Friuli c’era maggiore possibilità di percepire la posizione del pallone”.

Resta il tempo per un apprezzamento al comportamento di Iachini, tecnico del Palermo, che a fine partita ha liquidato con una battuta (“Come diceva il mio maestro Boskov, gol è quando arbitro fischia”) la rete non data a Morganella: “Voglio fare un plauso all’allenatore del Palermo, non è un atteggiamento comune ‘perdere’ due punti per un gol non assegnato con un simile fair-play”.

sportmediaset.it 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Presentazione maglie, Strenghetto (presidente Mizuno): “Ringrazio Lotito, felici di stare con la Lazio”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Nel corso della presentazione delle maglie ufficiali, il presidente di Mizuno Italia Oliver Strenghetto ha parlato ai microfoni di Lazio Style Radio:

Ho ringraziato personalmente il presidente Lotito perché so che è una persona schietta e sincera. Siamo molto felice di essere qui e tornare nel mondo del calcio che conta attraverso la Lazio. Siamo emozionati. E’ una società nata oltre cento anni fa con una grande tradizione ed attaccamento alla maglia che possiede dei colori molto autentici. Abbiamo dovuto lavorare per rispettare la tradizione ed inserire degli elementi di innovazione nella seconda e la terza maglia. Abbiamo dovuto rispettare gli elementi contrattuali, ma i nuovi prodotti nel mercato degli articoli sportivi sono stati accolti molto positivamente da parte dei nostri clienti. Abbiamo già avuto dei riscontri positivi dalla vendite”.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW