Connect with us

Per Lei Combattiamo

LE PAGELLE – Bene Biglia. Keita in crescita. Che ingenuità Cana…

Published

on

 


BERISHA 6,5. Ottima prestazione del portiere albanese. Vola nel primo tempo su una conclusione di  Cerci in girata. Mostra grande coraggio e tranquillizza tutta la retroguardia biancoceleste con grandi interventi in uscita sui numerosi cross rossoneri.

KONKO 6. Il terzino franco-marocchino torna titolare stasera in Coppa Italia e non sfigura affatto né sulla destra, dove viene schierato inizialmente, né sulla sinistra, dove è costretto a ripiegare a causa dell’infortunio di Mauricio che ha obbligato Radu a spostarsi al centro. (dal 83′ PEREIRINHA sv)

CANA 5. Fino al secondo giallo, alquanto discutibile peraltro, gioca una buona partita sventando quasi tutti gli attacchi  rossoneri. Un giocatore della sua esperienza, però, sapendo di essere già ammonito, dovrebbe intervenire con molta meno foga su un attaccante spalle alla porta all’altezza del centrocampo. Recidivo.

MAURICIO 6,5. Pioli lo schiera per la prima volta dall’inizio e l’ex Sporting si comporta egregiamente. Gioca da veterano e ferma senza patemi diverse volte Menez lanciato a rete. Purtroppo esce dolorante per una botta al costato nel secondo tempo dopo uno scontro con Berisha. (dal 54′ BASTA 6. Fa il suo sulla destra, senza mai spingersi troppo in avanti. Svolge il suo compito senza grandi patemi.)

RADU 6,5. Il romeno scende in campo con la fascia da capitano e sfodera un’ottima prestazione in quel di San Siro. Si disimpegna spesso con grande classe e non butta mai un pallone. Una certezza.

BIGLIA 7. Suo il gol dagli undici metri che regala la qualificazione in semifinale. L’argentino gioca con la solita maestria a centrocampo, tessendo trame di gioco notevoli e non sprecando mai un pallone. E’ il faro della Lazio.

ONAZI 5,5. Fa un buon filtro a centrocampo, pressando e contrastando chiunque passi nel suo raggio d’azione, ma sbaglia molti passaggi e spreca malamente un contropiede che avrebbe potuto chiudere la partita.

PAROLO 6. Dopo la doppietta rifilata proprio al Milan sabato, l’ex Parma sfodera un’altra buona prestazione anche stasera alla Scala del Calcio. Lotta su ogni pallone e pressa a tutto campo.

CATALDI 6. Pioli lo riconferma dall’inizio e il giovane romano offre un’altra buona prestazione a centrocampo. Gioca in tranquillità e mostra già grande personalità, nonostante sia un debuttante. (dal 46′ NOVARETTI 6,5. L’argentino viene mandato in campo da Pioli ad inizio secondo tempo per sopperire all’espulsione di Cana. L’ex Toluca non sfigura affatto e, anzi, sfodera una buona prestazione, senza quasi mai andare in affanno.)

KEITA 6,5. Lo spagnolo è il più indiavolato di tutti lì davanti. Cerca con insistenza la rete e ci va molto vicino nel secondo tempo quando entra in area e conclude in porta, ma il pallone si stampa sul palo interno e Abbiati, già battuto, ringrazia. In crescita.

KLOSE 5,5. Il tedesco spreca un’occasione colossale nel primo tempo quando, dopo aver scartato Abbiati, non inquadra lo specchio a porta completamente sguarnita. Nel secondo tempo lotta in avanti e cerca di rendersi pericoloso, ma non riesce a trovare la via del gol.



 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

Calciomercato Lazio, i biancocelesti mettono gli occhi su un talento del campionato argentino: i dettagli

Published

on

 


Secondo quanto riportato dai media argentini, la Lazio avrebbe messo gli occhi su un talento proprio del campionato sudamericano. Si tratta di Martin Ojeda, esterno calde 1998 in forza al Godoy Cruz di cui è capitano. In 29 presenze ha collezionato 6 gol e 9 assist, un rendimento che sembra aver attirato l’attenzione di diversi club europei. La prima offerta è arrivata dal Botafogo, ma è stata rifiutata dal club argentino, motivo per cui anche il Tigres lo avrebbe messo nel mirino. La volontà di Ojeda sembrerebbe però essere quella di volersi trasferire in Europa, e la Lazio sarebbe alla finestra.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW