Connect with us

Per Lei Combattiamo

Nico Pulzetti, mediano del Cesena: “Per me Parolo è un top player, Candreva deve essere riconoscente alla Lazio”

Published

on

 


Il centrocampista del Cesena, in prestito dal Bologna, classe ’84, Nico Pulzetti, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Radiosei 98.100, e ha parlato del match di domenica tra Cesena e Lazio: 

“Bisogna capire e preparare la partita nel migliore dei modi. Sappiamo che la Lazio è una squadra in salute, proveremo a fare del nostro meglio. Nonostante lo svantaggio contro il Milan, hanno continuato a giocare, dobbiamo esser bravi a non dargli alcuna soluzione. Per quello che ho visto nelle ultime giornate può puntare benissimo al terzo posto. Cesena deve essere il nostro fortino. Siamo una squadra che ha preso tantissimi gol, soprattutto di testa. Stiamo lavorando sulle palle inattive, Di Carlo ci ha dato l’impronta giusta. La vittoria di Parma ci ha dato tantissimo coraggio, non fare risultato sarebbe stato un disastro, la differenza di punti si sarebbe sentita. Per noi ogni partita è una finale, la differenza la sta facendo il gruppo. Dobbiamo sfruttare le mura amiche, le altre squadre hanno fatto difficoltà venendo a giocare qui, dobbiamo sfruttare questo fattore”.

CAMPO SINTETICO“Cambia tantissimo la velocità di gioco e il rimbalzo della palla. La papera che ha fatto Neto, in occasione del match contro la Fiorentina, ne è la testimonianza. Poi se è umido la palla schizza, è un campo insidioso”.

PIOLI“Per me è un bravissimo allenatore. L’ho avuto sei mesi a Verona e poi a Bologna, ho visto che era un tecnico in gamba e preparato. A Palermo non ha vissuto momenti facili, a Bologna fece una grande annata, abbiamo chiuso decimi in campionato. E’ una persona tranquillissima, può stare in una grande squadra. Come emergente è uno dei migliori in Italia”. In passato c’è stato un accostamento alla Lazio, niente di più. Mi causò alcuni problemi con l’ambiente livornese per motivi politici”.

CANDREVA/PAROLO – “Candreva l’ho conosciuto quando era ancora molto giovane. Il primo anno non giocava molto, l’anno dopo fu convocato da Lippi in Nazionale. Dopo s’è perso un po’, fino a quando non arrivò alla Lazio, lì ha fatto un cambiamento stratosferico. Deve essere riconoscente a questa piazza, l’ha rimesso al mondo. Ha fatto cose straordinarie, può stare benissimo in una squadra come la Lazio. I giocatori come Parolo li considero dei top player, sta facendo benissimo, è anche nel giro della Nazionale”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Hellas Verona, ufficializzato il nuovo allenatore: il comunicato del club

Published

on

 


Attraverso un comunicato diramato sui propri canali social ufficiali, l’Hellas Verona ha reso noto il nuovo allenatore che guiderà la prima squadra. Si tratta di Marco Zaffaroni, ex difensore e tecnico del Cosenza.

Di seguito il comunicato:

“Verona – Hellas Verona FC comunica di aver affidato in data odierna la conduzione tecnica della Prima Squadra a Mister Marco Zaffaroni, nato a Milano il 20 gennaio 1969.

Zaffaroni sarà affiancato da Mister Salvatore Bocchetti. Il collaboratore tecnico sarà Luigi Pagliuca. I preparatori atletici saranno Marcello Iaia e Riccardo Ragnacci. Il preparatore dei portieri sarà Massimo Cataldi. Il match analyst sarà Guido Didona.

Queste le parole di mister Zaffaroni:

‘Ringrazio il Presidente Maurizio Setti, il Responsabile Area Tecnica Francesco Marroccu e il Direttore Sportivo Sean Sogliano per la fiducia che mi hanno dimostrato. Sono orgoglioso per l’incarico ricevuto e consapevole delle difficoltà che tutti insieme dovremo affrontare e superare, per provare a risalire in classifica. Concentrerò tutte le mie forze e le mie energie al campo insieme a Mister Bocchetti, a tutto lo staff e ai giocatori. Questa lunga pausa di campionato ci permetterà di conoscerci bene e lavorare al meglio, per farci trovare pronti alla ripresa del campionato, mercoledì 4 gennaio’.

A mister Zaffaroni, da parte di tutto il Club, un caloroso benvenuto e l’augurio di buon lavoro.”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW