Connect with us

Per Lei Combattiamo

Dalla nuova maglia il tesoretto di Lotito

Published

on

 


Puoi girare tutta Roma e provincia, ma ormai è un’impresa epica riuscire a trovarla. La maglia celebrativa della Lazio con l’aquila stilizzata in petto è esaurita, in appena una settimana ne sono andate a ruba 10mila. I più fortunati già la conservano magari accanto a quella originale degli anni ’80. La richiesta è altissima, è partita la nuova produzione ma bisognerà attendere marzo per ritrovarla nei negozi.

L’esordio della maglia bandiera, col Milan all’Olimpico, ha acceso ancor più l’entusiasmo. Già giovedì scorso, quando è scattata la vendita nei Lazio Style, circa 2mila si sono subìto volatilizzate. Lunghe file da primo giorno di saldi in centro, è sparita in poche ore anche la seconda fornitura. La maglia del -9 è introvabile pure nei tanti negozi biancocelesti (dal Lazio Fan Shop al Tutto Lazio di Enza) e non solo, presi d’assalto dalle tante prenotazioni. Per questo la Lazio e la Macron hanno lanciato subito la nuova produzione, la maglia celebrativa tornerà a inizio marzo. Da lunedì sarà poi possibile prenotarla nei Lazio Style Store. Sorride il marketing, dopo l’annus horribilis appena trascorso, le vendite volano anche grazie al merchandising dell’aquila stilizzata (cappelli, polo, t-shirt, adesivi). E perché no toccare quota 30mila maglie vendute: la nuova linea potrebbe regalare cifre attorno ai 3 milioni di euro, un bel tesoretto per le casse della Lazio.

Il Tempo 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, Immobile oggi ci prova. Senza di lui in campionato solo 6 vittorie su 20 gare

Published

on

 


Ieri sera, dopo l’impegno con l’Adidas e la presentazione al Vaticano della Partita della pace, Immobile si è sottoposto alla risonanza decisiva al bicipite femorale della coscia destra, dove prima di Italia-Inghilterra si era formato un edema. L’esito è stato confortevole, le speranze sono aumentate tanto che oggi è atteso addirittura in campo: forzerà, ma non troppo.

Inutile dire quanto Sarri speri nel recupero del proprio capitano, i numeri testimoniano il motivo. Senza Ciro, i numeri della Lazio registrano una flessione. Considerando tutte le competizioni, il centravanti azzurro ha saltato 33 partite dal 2016: 13 sconfitte, 10 pareggi, 10 vittorie il bilancio, che diventa più negativo se si tiene conto solo della Serie A (20 assenze, solo 6 vittorie).

Ma a Formello vogliono andarci con i piedi di piombo. L’idea è non rischiare Immobile nella prima gara di un lungo tour de force che porterà al mondiale (12 partite in poco più di un mese). Se non dovesse farcela, ecco Pedro o Felipe Anderson come finti centravanti, con Cancellieri pronto a subentrare. Ciro però non molla, come ha sempre fatto.

Tuttomercatoweb.com.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW