Connect with us

Per Lei Combattiamo

Pioli: “Secondo posto? Ci sono ancora tante partite. Contento del mio attacco.” Poi su Morrison…

Published

on

 


pioli conferenza cesena

Di seguito la conferenza stampa di Pioli alla vigilia della gara di campionato contro il Cesena.

Lazio diversa nel girone di ritorno
“È una Lazio che sta facendo bene, ma che ancora non ha fatto nulla. Siamo soltanto a metà del nostro cammino e la posizione in classifica in questo momento non conta nulla. Conterà se alla fine avremo raggiunto l’obiettivo che ci siamo prefissati. Dobbiamo fare la partita anche domani e tornare con i punti.”

Cesena-Lazio
Dipende dal nostro atteggiamento e dalla voglia che metteremo in campo. Abbiamo sempre ragionato di partita in partita e così faremo anche domani. Ci siamo preparati con grande determinazione e vogliamo tornare a casa con i punti. Abbiamo grande rispetto del nostro avversario è sappiamo che non sarà una gara semplice, ma ci siamo preparati bene e daremo il massimo.”

Il mercato
“Sono qui oggi per parlare della partita e non del mercato. Posso dire che sono contento e soddisfatto del mio attacco. Abbiamo giocatori con caratteristiche importanti. Perea ha ottime qualità e insieme a tutti gli altri giocatori forma un attacco importante. Ho a disposizione sei giocatori forti e sono assolutamente soddisfatto così.”

Keita come vice Klose
“Assolutamente sì, ne sono convinto. Ne ho parlato con il ragazzo e anche lui ne è convinto. Ognuno dei nostri giocatori ha determinate caratteristiche e queste devono assemblarsi con il resto della squadra. Keita ha dimostrato di poter giocare anche in quel ruolo. Sto cercando di fargli capire come deve muoversi e che deve imparare ad attaccare di più la porta. Può essere un giocatore molto incisivo in quella posizione e le due gare in Coppa Italia lo dimostrano.”

La partita di domani
“Il momento in cui una squadra pensa di non aver margini di miglioramento è il momento in cui è più vicina a cadere. Possiamo migliorare ancora molto e dobbiamo essere più continui nel corso della gara. I nostri risultati derivano da un gran lavoro in settimana. Ogni partita è difficile e combattuta. Chi pensa che domani sia una partita facile non conosce bene il campionato italiano e le sue insidie. Ci siamo preparati con attenzione e concentrazione perché vogliamo fare bene.”

Marchetti e Cataldi
“Hanno svolto la rifinitura oggi e sono disponibili per la gara di domani a meno che non succeda qualcosa di clamoroso.”

Mauricio
“Ha superato il problema e non avverte più dolore. È un giocatore di carattere e di sostanza. Il trauma è superato e si è allenato bene sia ieri che oggi. Può essere della gara.”

Il campo sintetico
“È chiaro che è innaturale e non siamo abituati a giocarci. Ho parlato con i miei calciatori e tutti hanno già avuto modo di confrontarsi con il sintetico. Ci hanno giocato già in tanti e hanno fatto bene. Tutto dipende a mio avviso dall’approccio alla gara. Noi siamo la Lazio e vogliamo fare bene a prescindere dal campo.”

Ledesma e Gonzalez in uscita
“È difficile rispondere. Non so cosa succederà e siamo concentrati solo sulla gara di domani. Ci faremo trovare pronti in base a ciò che accadrà. Il mercato chiude lunedì e lì tireremo le somme. Dobbiamo portare avanti i giocatori soddisfatti di ciò che stiamo facendo.”

Gli infortuni
“È difficile dire dove saremmo oggi senza infortuni. Abbiamo passato un periodo difficile che non era semplice da gestire, ma lo abbiamo superato con grande volontà e disponibilità. Abbiamo perso giocatori importanti, ma tutti coloro che sono subentrati si sono dimostrati all’altezza.”

Il secondo posto
“Ci sono ancora tanti punti a disposizione. Mancano 18 partite e dobbiamo pensare a fare il meglio possibile. Ora non dobbiamo guardare la classifica, ma correre fino quando non saremo sicuri di raggiungere il nostro obiettivo.”

Mediana a 3
“Abbiamo tante variabili e tutte le prendo in considerazione. Cercherò di schierare anche domani la squadra che possa mettere più in difficoltà gli avversari.”

Cavanda
“Non c’è stato alcun problema particolare. Convoco i giocatori che vedo meglio nelle sedute di allenamento. Non convocarlo per la gara di Milano è stata una mia scelta tecnica.

La mentalità
“Non credo di fare il pompiere, ma di essere realista. Giochiamo ogni partita per cercare di vincere e dare il massimo. Saremo contenti e soddisfatti soltanto se alla fine avremo centrato l’obiettivo. Ho sempre parlato di rispetto degli avversari, ma anche di consapevolezza dei nostri mezzi.”

I calci d’angolo
“Ci stiamo lavorando e dobbiamo sbloccarci anche sui calci piazzati. Siamo convinti di lavorarci abbastanza e bene.”

Morrison
“L’ho visto attraverso i video ed ha grande qualità, abbinata anche alla forza e al cambio di passo, che nel calcio moderno sono fondamentali. Le valutazioni fatte soltanto nei video ovviamente non sono complete, ma sono certo che si tratti di un giocatore importante per noi.”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Formello

FORMELLO – Differenziato per Patric. Domani ancora doppia seduta

Published

on

 


Dopo la ripresa andata in scena questa mattina, il gruppo biancoceleste si è ritrovato a Formello nel pomeriggio, per la seconda seduta di giornata. Oltre all’assenza di Marcos Antonio, da segnalare il lavoro differenziato svolto da Patric. Dopo un riscaldamento caratterizzato da attivazione atletica ed esercizi sulla rapidità, è iniziato il lavoro tattico agli ordini i mister Sarri, con due formazioni in campo schierate con il 4-3-3. La seduta è terminata dopo una partita a campo ridotto, in cui si sono affrontati rossi e celesti. La squadra tornerà in campo domani per la seconda doppia seduta consecutiva.

Dopo i test andati in scena in questi giorni, il gruppo biancoceleste è tornato in campo a Formello questa mattina, per la prima delle due sedute di giornata. Oltre a Vecino e Milinkovic-Savic, che quest’oggi scenderanno in campo nell’ultima gara dei rispettivi gironi, l’unico assente è Marcos Antonio, alle prese con un problema influenzale. Dopo una prima fase di attivazione muscolare, il gruppo ha svolto un lavoro atletico, seguito da una lunga fase dedicata alle prove tattiche, in cui la squadra era divisa per reparti. Il gruppo biancoceleste tornerà a lavorare nel pomeriggio.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW