Connect with us

Per Lei Combattiamo

LE PAGELLE – Nella disfatta di Cesena si salva solo Klose. Male Mauricio e Candreva.

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

MARCHETTI 6. Esce a valanga ottimamente su Defrel lanciato a rete ad inizio secondo tempo, ma non può nulla sul siluro diretto all’incrocio dello stesso attaccante bianconero qualche minuto più tardi. Tiene a galla la Lazio con qualche prodezza e di certo la colpa di questa disfatta non è la sua.

BASTA 5,5. La solita corsa della freccia bionda sulla fascia destra, ma quest’oggi abbastanza sterile. I suoi cross sono spesso imprecisi o di facile lettura da parte di Leali.

MAURICIO 5. Il brasiliano si deve ancora adattare al campionato italiano, di più alta caratura ovviamente rispetto a quello portoghese. Va spesso in affanno quando incontra sulla sua strada la rapidità di Defrel o Brienza.

CANA 5,5. Il centrale albanese oggi non è perfetto nelle chiusure, risultando molto spesso falloso. Lascia troppo spazio al limite dell’area a Defrel in occasione del gol, che, dunque, ha il tempo di prendere la mira e battere Marchetti.

PEREIRINHA 5,5. L’esterno portoghese non ha particolari colpe in questa partita, se non quella di spingere poco sulla sua fascia, complice forse la troppa ruggine accumulata nelle gambe in questi mesi passati a scaldare la panchina. (dal 65′ CAVANDA 5,5. Entra in campo, ma non riesce quasi mai a spingersi in avanti. Si limita a coprire la propria zona, ma la Lazio aveva bisogno di qualche cross in più in quel momento.)

LEDESMA 5,5. Manca Biglia e si vede. L’argentino naturalizzato italiano non ha la stessa capacità dell’ex Anderlecht di costruire trame di gioco e la Lazio ne risente. Troppo impreciso. (dal 59′ KEITA 5,5. Pioli lo butta nella mischia perché da lui si aspetta che accendi la miccia. Non è così, invece.)

PAROLO 6. Lotta come sempre a centrocampo. Impegna anche seriamente Leali nel primo tempo con una botta dai 35 metri. E’ l’ultimo ad arrendersi .

CATALDI 5. Il giovane laziale gioca anche una discreta partita, ma sul suo giudizio finale pesa l’intervento abbastanza goffo con il quale regala il 2-0 al Cesena, depositando il pallone nella propria porta.

MAURI 5,5. Con il suo capitano in campo, vero e autentico talismano, la Lazio non perdeva dallo scorso anno. Forse Pioli si affidava anche a questo dato, ma così non è stato. Il brianzolo non è riuscito a rendersi pericoloso come al solito o a servire gli attaccanti in modo sublime come spesso gli capita. (dall’82’ PEREA sv)

KLOSE 6,5. Il tedesco ha dimostrato di essere in un momento di forma eccezionale anche oggi. Lotta e fa a sportellate in attacco fino alla fine. Trova il gol che permette alla Lazio di accorciare le distanze con un conclusione di rara precisione e potenza dal limite. Campione.

CANDREVA 5. Una delle tante note stonate di questo pomeriggio romagnolo in casa Lazio è proprio lui. L’ala di Tor de’ Cenci non riesce a sfondare sull’out di destra e, a parte qualche velleitaria conclusione, non impensierisce quasi mai Leali e l’inttera retroguardia bianconera. Fuori forma.



 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Presentazione della maglie in stile stadio, Celletti accende Piazza del Popolo – VIDEO

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Una serata biancoceleste che ha riscosso molto successo quella andata in scena ieri a Piazza del Popolo in occasione della presentazione delle nuove maglie della Lazio per la prossima stagione. I tifosi hanno infatti risposto con entusiasmo all’appuntamento fissato in centro a Roma. Riccardo Celletti, lo speaker della Lazio, ha avuto il compito di salire sul palco quando il nuovo kit è stato svelato ai sostenitori laziali: ha animato la serata e reso Piazza del Popolo una sorta di stadio Olimpico.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da LazioPress.it (@laziopress.it)

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW