Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

Gonzalez: “Farò il massimo per il Toro e per rimanere in Nazionale”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 S.S. Lazio v Juventus FC - TIM Cup

E’ il giorno della presentazione del Tata Gonzalez al Torino. Il centrocampista si presenta in conferenza e parla così: “Sono molto contento di essere qui al Torino. Sono molto carico per questa nuova avventura e dopo che ho visto la bella prestazione dei ragazzi domenica contro la Sampdoria lo sono ancora di più”. L’ex Lazio poi continua, come riporta il sito ufficiale granata: “Cercherò di fare il massimo, per giocare molto, per il bene del Toro e per tenere stretta la Nazionale che per me ha un grande valore. Questa rosa ha grandi valori, anche a centrocampo, ma sono fiducioso di potermi ritagliare degli spazi e dare una grande mano. Ho trovato un grande gruppo e il primo impatto è stato ottimo. Sono cinque anni che sono in Italia e dunque conosco bene il Toro: è stata sempre una squadra difficile da affrontare perché ha grinta, applicazione e lotta su ogni pallone. Ho trovato un gruppo di giocatori che lavora per la squadra e non per sè stessi e questo è molto importante”. Un commento sull’Athletic Bilbao, prossimo avversario del Torino in Europa League: “Affronteremo un grande team, che peraltro in casa si esalta. Sappiamo che le squadre spagnole sono molto forti, ma possiamo giocarci il passaggio del turno”. In conclusione, risponde a chi gli chiede l’origine del suo soprannome, il “Tata”: “Significa ‘anziano’, per la mia voce. Questo significa anche avere un po’ di esperienza e saggezza dopo tanti anni nel mondo del calcio e cercherò di metterla al servizio del Toro”.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

MOVIOLA | Lazio-Verona: bravo Colombo nella gestione dei cartellini. Sul 3-3 possibile fallo su Kamenovic

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

E’ l’arbitro Andrea Colombo, sezione di Como, a dirigere l’ultima partita della Lazio in stagione. Il 32enne gestisce bene la gara, soprattutto per quanto riguarda i cartellini gialli che vengono sventolati ogni qualvolta serva. Ecco la moviola di Lazio-Verona, finita 3-3:

Al 10′ un replay mostra una forte e continua trattenuta ai danni di Luiz Felipe nel corso della punizione calciata da Cataldi dalla destra. Mentre il pallone percorre rapidamente tutta l’area di rigore, l’italiano viene trattenuto vistosamente. L’arbitro non vede, il VAR non interviene.

Dubbi sul gol del 3-3 del Verona: Hongla colpisce Kamenovic in scivolata dopo che il difensore della Lazio ha preso il pallone che beffa l’uscita di Strakosha.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW