Connect with us

Per Lei Combattiamo

D’Amico su Lazio-Genoa: “Sarà una partita spettacolare e con tanti gol. Anderson? Importantissimo”

Published

on

 


damico

La Lazio contro il Genoa avrà l’occasione sia di archiviare definitivamente lo scivolone del Manuzzi di una settimana fa, sia di sfatare il tabù Genoa (i biancocelesti contro il Grifone hanno perso le ultime 7 sfide di campionato. Ultima vittoria laziale datata 14 maggio 2011: all’Olimpico finì 4-2). A presentare la sfida di lunedì sera ci ha pensato Vincenzo D’Amico, centrocampista della Lazio scudettata nel ’74: “Credo che la squadra abbia delle lacune in difesa, soprattutto perché mancano Ciani e Gentiletti, i centrali titolari: tuttavia gli infortuni sono  problema generale del calcio italiano, non di certo isolabile alla sola Lazio.  Entrambe le squadre hanno grandi giocatori, incasellati in un sistema di gioco proprio e possono farsi male con armi che mancano a vicenda: sono certo sarà una partita spettacolare e con tanti gol. Gli spettatori saranno soddisfatti”. Queste le sue parole dell’ex laziale a Pianetagenoa1893.net, che poi ha continuato, dando un parere sul tecnico Pioli“A Formello si erano visti Allegri e Donadoni e i tifosi, una volta palesatosi Pioli, pensava al rincalzo o terza scelta del presidente Lotito. Se la Lazio oggi ha questi punti in classifica parte del merito va anche al mister poiché sta valorizzando quello che ha a disposizione”. Lazio-Genoa sarà l’occasione per rivedere in campo Felipe Anderson. I biancocelesti torneranno a produrre un gioco spettacolare: “È presto per dirlo, però è certo che sia un recupero importantissimo, prima dell’infortunio era l’uomo in più dei biancocelesti”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Massimo Maestrelli e la Curva intitolata a papà Tommaso: “Chiamale se vuoi… Emozioni” | FOTO

Published

on

 


Oltre al successo della Lazio contro lo Spezia per 4-0, la giornata di ieri è entrata di diritto nella storia biancoceleste. Prima del match contro i liguri, è stata intitolata ufficialmente la Curva Sud a Tommaso Maestrelli, allenatore della Lazio vincitrice del primo Scudetto. Al taglio del nastro, oltre al Presidente della Lazio Claudio Lotito, era presente anche il figlio di Tommaso, Massimo Maestrelli, che ha ricevuto un targa commemorativa.

Questa mattina, lo stesso Massimo, ha ricordato la giornata di ieri attraverso Instagram. L’immagine pubblicata è accompagnata dal messaggio in ricordo di papà Tommaso: “E chiamale se vuoi… Emozioni, Babbo”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Max (@max_mauri)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW