Connect with us

Per Lei Combattiamo

I torti sono tanti, ecco il dossier preparato dalla Lazio

Published

on

 


È il momento di passare all’attacco. La Lazio ha preparato il dossier con tutte le sviste arbitrali che hanno ostacolato il cammino della Lazio negli ultimi due mesi. Errori pesanti, senza i quali i biancocelesti scruterebbero orizzonti più celesti. Si comincia da Inter-Lazio, ultima partita del 2014, finita 2-2. In occasione del gol del pareggio realizzato da Palacio, D’Ambrosio tocca il pallone con il braccio prima di realizzare l’assist vincente. L’11 gennaio, nel derby contro la Roma, l’arbitro Orsato non ravvisa un fallo di Astori su Djordjevic sugli sviluppi della prima rete di Totti che, manco a dirlo, ha spianato la strada del pareggio ai giallorossi. Una settimana più tardi, è la volta di Lazio-Napoli con protagonista il fischietto della finale mondiale Rizzoli. La giacchetta nera non ravvisa un doppio fallo di mano in area di rigore napoletana su iniziativa di Keita. Sarebbe stato rigore e probabile pareggio. Passando per la sfida contro il Milan, nella quale Mazzoleni ha fatto di tutto per mettere i bastoni tra le ruote ai biancocelesti, negando la bellezza di due rigori, uno su Radu toccato da Bonaventura, l’altro su Mauri strattonato da Mexes. Per arrivare, infine, alla sfida contro il Genoa, la punta dell’iceberg del teorema biancoceleste. La decisione di Gervasoni di fischiare rigore al Grifone è giusta ma è l’intera gestione della gara a fare scalpore. La Lazio ha dunque preparato il dossier, nella speranza che forze esterne non si mettano più sulla strada degli uomini di Pioli, compromettendone il cammino verso l’Europa.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

SERIE A | La Juventus trionfa all’Arechi: battuta la Salernitana

Published

on

 


Termina l’ultimo incontro di questa 21esima giornata di Serie A tra Salernitana e Juventus. A trionfare è stata la squadra di Massimiliano Allegri con un netto 0-3 firmato Vlahovic (doppietta) e Kostic. Con il successo odierno i bianconeri si portano a quota 26 punti in decima posizione, mentre i granata con la sconfitta rimediata rimangono in sedicesima posizione con 21 punti.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW