Connect with us

Per Lei Combattiamo

Palermo, Miccichè: “La Lazio può ancora puntare alla Champions. Poi sulla vicenda Lotito…”

Published

on

 


US Citta di Palermo Unveils New Players Francesco Benussi and Marco Caldero

 

Il Palermo è la vera sorpresa  di questo campionato. In classifica si trova all’ottavo posto, a sole 4 lunghezze dalla zona europea. Domenica i rosanero sono attesi nella capitale per sfidare la Lazio. A tal proprosito il vicepresidente del Palermo, Guglielmo Miccichè, è intervenuto a microfoni di Radiosei 98.100 per parlare del momento positivo della sua squadra:

 Il Palermo arriva da un vittoria straordinaria contro il Napoli…

“Abbiamo fatto un campionato eccellente fino ad ora. Con il Napoli abbiamo vinto alla grande e siamo contenti per quello fatto fin qui, con tanti giovani di grandissimo spessore. Arriviamo consapevoli della nostra forza e dei nostri mezzi. La vittoria contro il Napoli è stata entusiasmante, non solo per il risultato, ma anche per il gioco e le geometrie messe in mostra. Siamo soddisfatti del lavoro fatto da Iachini”.

Ritiene che il Palermo possa puntare all’Europa?

“Siamo a due punti dalla Sampdoria, non è impossibile arrivare all’Europa, anche se il nostro obiettivo inziale era un onorevole salvezza. Intanto facciamo i punti che mancano per giungere alla salvezza, poi vedremo si possiamo arrivare in Europa. Raggiungere questo traguardo non è semplice, ci sono solo tre posti per la Champions e due per l’EL, in più c’è la Coppa Italia che ti permette di agguantare un posto in caso di vittoria”.

La Lazio ha perso sia con il Cesena che con il Genoa, cosa ne pensa?

“Queste sconfitte mi hanno sorpreso,. Ho visto la partita contro il Genoa. E’ stata sfortunata. Mentre contro il Cesena non immaginavo lasciasse i tre punti. Però i romagnoli sono una buona squadra. La Lazio è in una posizione di classifica straordinaria. Affronteremo una squadra in buona salute”.

Crede che la Lazio possa continuare a lottare per il terzo posto?

“Cinque punti sono pochi in un campionato del genere, ogni partita è complicata. Abbiamo visto la Juve pareggiare a Cesena così come il Napoli perdere a Palermo. La Lazio può ancora puntare alla Champions, i partenopei non sono irraggiungibili. Lazio, Fiorentina e Napoli lotteranno fino alla fine per il terzo posto”

Zamparini si è schierato dalla parte di Lotito nell’ormai famoso ‘caso Iodice’. Cosa ne pensa del contenuto della telefonata fra i due?

“La spiegherei in questo modo: Il calcio è bello perché imprevedibile. Basti pensare al Parma che pareggia con la Roma in casa dei giallorossi. Proprio l’imprevedibilità del risultato rende il calcio bello e unico. Zamparini non si è schierato con Lotito, lui adora lo sport e la pulizia dello sport e ritiene che le squadre di caratura minore possano cambiare le sorti del campionato. Chiunque vinca il campionato di Serie B deve andare in A. Parto dal principio che i valori dello sport vadano sempre rispettati. Chiunque arrivi in Serie A deve essere rispettato. Guardiamo come funziona in Germania: Il Borussia Dortmund aveva vinto un campionato ed era arrivato in finale di Champions. Quest’anno ha sbagliato la programmazione e lotta per non retrocedere. E’ il bello del calcio, chi sbaglia rischia di retrocedere, chi fa bene raccoglie i frutti del suo lavoro”.

Comunque le dichiarazioni del patron della Lazio sono state molto forti…

“Non c’è dubbio che queste sono dichiarazioni forti che hanno infiammato il mondo dello sport e non solo. Il fatto che queste dichiarazioni siano state trascritte da una telefonata privata risulta sbagliato. Le parole di Lotito hanno acceso il mondo dello sport e non solo. Probabilmente terranno banco nei prossimi mesi”.

Uno dei temi toccati nella telefonata è la poca affluenza negli stadi…

“Non c’è dubbio che a Palermo ci sono stati pochi spettatori, nonostante con il Napoli la partita fosse di cartello c’era poca gente. Dispiace non vedere le persone allo stadio, questo problema è decisamente importante. Se noi avessimo degli impianti moderni, come in Germania e in Inghilterra magari i tifosi sarebbero più invogliati ad andare allo stadio”.

Voi infatti state progettando di costruire uno stadio di proprietà…

“Stiamo proponendo delle possibilità al comune di Palermo, la volontà è quella di costruire un nuovo impianto vicino all’aeroporto: facile da raggiungere, con disponibilità di parcheggio e tante attività vicino allo stadio. Poi questo nuovo stadio rimarrebbe alla città e ai tifosi del Palermo”.

Sappiamo che avete chiesto a Mattarella di venire a vedere una gara del Palermo…

“Ci auguriamo che lui venga a Palermo a vedere la partita. Speriamo ci possa fare questa sorpresa, cosa che si è verificata con il Presidente del Senato Pietro Grasso, per altro grande esperto di calcio, che è già venuto. Sarebbe motivo di grande soddisfazione se il Presidente della Repubblica venisse a vedere il Palermo”.

” 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Formello

FORMELLO – Scarico per i titolari e breve fase tattica

Published

on

 


Dopo la sconfitta di ieri arrivata ieri all’Allianz Stadium, nella gara che ha sancito l’eliminazione della Lazio dalla Coppa Italia per mano della Juevntus, i biancocelesti sono subito tornati in campo, in preparazione del match che vedrà impegnati gli uomini di Sarri lunedì sul campo dell’Hellas Verona. A Formello nel pomeriggio i titolari di ieri hanno svolto lavoro di scarico, mentre le riserve hanno lavorato dal punto atletico, prendendo poi parte ad una breve fase tattica.

Successivamente è stata la volta della consueta partitella a campo ridotto, prima con le stesse squadre della parte tattica, poi anche mischiate.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW