Connect with us

Per Lei Combattiamo

Iachini in conferenza stampa sulla partita con la Lazio

Published

on

 


Cosa è mancato al Palermo?

Il Palermo è venuto qui per giocarsi la partita e portare a casa il massimo del risultato. Abbiamo avuto la possibilità di segnare il goal del 2 a 0 diverse volte ma non ci siamo riusciti. Nel secondo tempo le squadre si  sono allungate e Candreva poi è riuscito a portare la Lazio alla vittoria. Abbiamo fatto una buona gara, provando a imporre il nostro gioco come facciamo sempre. Poi dopo il pari altre occasioni per segnare, ma un po’ Marchetti e un po’ la nostra imprecisione non ci ha permesso di farlo. Alla fine il gran gol di Candreva ci ha condannati. Peccato, perché potevamo portare via da Roma punti importanti.

Il Palermo ha mostrato alcune difficoltà nei match in trasferta.

Penso sia un discorso di crescita: abbiamo tanti ragazzi giovani, non sempre riusciamo a concretizzare il gioco creato.

Sull’ipotesi della difesa a 4 come contro il Napoli?

Nelle ultime settimane abbiamo avuto diverse defezioni. I moduli li fanno anche i giocatori che si hanno a disposizione.

Quali sono state per lei le differenze tra la partita contro il Napoli e questa con la Lazio?

Entrambe hanno ottime qualità, giocano bene. Hanno giocatori importanti e lottano per obbiettivi importanti. Le grandi squadre vanno affrontate sempre con la giusta mentalità.

Il Palermo spesso sembra quasi mancare di concentrazione nell’ultimo quarto d’ora della gara.

Non sono d’accordo. Più che altro, nelle ultime tre settimane abbiamo avuto qualche defezione di toppo, che ha ridotto l’organico e limitato le mie scelte, anche a gara in corso

Riguardo al futuro di Dybala può dirci qualcosa?

Io mi auguro resti a Palermo anche il prossimo anno. Le percentuali che ciò accade non sono altissime, ma queste sono cose che riguardano la società 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Massimo Maestrelli e la Curva intitolata a papà Tommaso: “Chiamale se vuoi… Emozioni” | FOTO

Published

on

 


Oltre al successo della Lazio contro lo Spezia per 4-0, la giornata di ieri è entrata di diritto nella storia biancoceleste. Prima del match contro i liguri, è stata intitolata ufficialmente la Curva Sud a Tommaso Maestrelli, allenatore della Lazio vincitrice del primo Scudetto. Al taglio del nastro, oltre al Presidente della Lazio Claudio Lotito, era presente anche il figlio di Tommaso, Massimo Maestrelli, che ha ricevuto un targa commemorativa.

Questa mattina, lo stesso Massimo, ha ricordato la giornata di ieri attraverso Instagram. L’immagine pubblicata è accompagnata dal messaggio in ricordo di papà Tommaso: “E chiamale se vuoi… Emozioni, Babbo”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Max (@max_mauri)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW