Connect with us

Per Lei Combattiamo

Lazio, che forza! I biancocelesti passeggiano sul Sassuolo e proseguono la corsa alla Champions

Published

on

 


La Lazio vola e sbanca il Mapei Stadium con un’irrisoria facilità. Gli uomini di Pioli ne fanno tre agli emiliani e volano a 43 punti in classifica, lanciando un segnale forte a tutte le rivali per l’Europa, ma soprattutto al Napoli, impegnato stasera in trasferta contro il Torino. Ottima prova di Anderson, protagonista indiscusso quest’oggi. La Lazio e i suoi tifosi sognano la Champions, legittimati a farlo dopo l’ennesima prova di forza dei capitolini in quel di Sassuolo.

PRIMO TEMPO. Pioli schiera i suoi col solito 4-3-3 con Mauri falso nueve e i baby fenomeni Anderson e Keita larghi. Il Sassuolo, di risposta, si sistema in campo con il consueto 3-4-3: Sansone-Berardi-Zaza vanno a comporre il tridente per i neroverdi. Nella fase iniziale del match le due compagini si studiano, con la Lazio che tiene, però, il pallino del gioco. La prima occasione della partita è per i biancocelesti con Keita che, servito splendidamente da Mauri all’interno dell’area, spara alto col destro. Il Sassuolo risponde prontamente dopo appena un minuto con Zaza che impegna Marchetti col sinistro dopo aver superato di prepotenza Cavanda. Al 17′ ancora Keita che resiste ad una trattenuta di Bianco, si libera in area, ma conclude addosso a Consigli che respinge in angolo. La partita vive una fase di stallo in cui si susseguono interventi duri che vanno inevitabilmente a spezzettare di continuo il ritmo. Sul finire di primo tempo è ancora il giovane biancoceleste naturalizzato spagnolo a rendersi pericoloso: supera con un tocco Consigli che lo prende in pieno, stendendolo, ma l’arbitro è abbagliato e vede una simulazione del laziale. Passano appena due minuti e Anderson pesca dal cilindro una conclusione che s’incastona all’incrocio dei pali: Consigli, incolpevole, è battuto e la Lazio è avanti.

SECONDO TEMPO. Inizia con grandissima intensità da ambo le parti la seconda frazione di gioco. All’8′ Marchetti si supera su Zaza, compiendo un autentico miracolo sull’attaccante italiano che entra in area e, dall’altezza del dischetto, calcia in porta, ma l’estremo difensore laziale respinge. Quattro minuti più tardi è la Lazio ad avere l’occasione del raddoppio: Consigli respinge corto un tiro indirizzato in porta e Mauri, in posizione regolare, s’avventa sul pallone, indirizzandolo in porta, ma sulla conclusione debole che si sta per infilare nel sacco arriva Keita, in fuorigioco, e il guardalinee si vede costretto ad alzare la bandierina e a non convalidare, quindi, il gol. Al 21′ Klose, appena subentrato a capitan Mauri, spreca clamorosamente due occasioni nitide davanti la porta. Passano appena 4′ e il Panzer, servito ottimamente in area dal solito Anderson, non perdona questa volta e incrocia di testa, insaccando alle spalle di Consigli il gol del raddoppio. Al 32′ i biancocelesti calano il tris con Parolo che si ritrova il pallone fra i piedi dopo un paio di rimpalli in area e, davanti al portiere del Sassuolo, non sbaglia. Nel finale di gara la Lazio spreca più volte l’opportunità per il quarto gol, sia con Candreva sia con Anderson, il migliore in campo.


 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Sturm Graz-Lazio, le probabili formazioni dei biancocelesti

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Questa sera alle 18.45 la Lazio sarà ospite allo Sturmstadion Liebenau, per la terza giornata del girone F di Europa League. Ecco le probabili formazioni dei biancocelesti:

LAZIO (4-3-3) – Provedel; Hysaj, Gila, Romagnoli, Marusic; Milinkovic, Cataldi, Vecino; Felipe Anderson, Immobile, Pedro.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW