Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

Pioli con Felipe e Keita “Momento importante ora è vietato sbagliare”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


  

DICE una cosa significativa, Stefano Pioli: «È il momento chiave della stagione, un passo falso ora sarebbe più difficile da recuperare». Ecco, la Lazio non può permettersi altri scivoloni rovinosi come a Empoli e Cesena, l’Europa non aspetta. Allora la Biancoceleste oggi a Reggio Emilia contro il Sassuolo vuole la terza vittoria consecutiva, anche se l’ambiente al Mapei Stadium sarà piuttosto caldo: prima della gara, “panolada” dei tifosi di casa contro Lotito, per quel famoso concetto sulle piccole squadre. Ormai in provincia sarà così fino alla fine della stagione, si è capito. Un ostacolo in più per gli uomini di Pioli, come se non bastasse il tridente Berardi-Zaza-Sansone, tra i migliori del campionato: «Il Sassuolo di Di Francesco — sottolinea il tecnico — gioca un bel calcio e in casa ha pareggiato con la Juve e battuto l’Inter. Sappiamo quello che ci aspetta. Ma la mia squadra ha imparato la lezione di Cesena, è cresciuta e avrà un approccio molto diverso, più convinto e aggressivo: dobbiamo mettere in campo le nostre qualità». Oggi il Sassuolo, mercoledì il Napoli in Coppa, lunedì la Fiorentina: tre partite in otto giorni che possono decidere la stagione. Il turnover è d’obbligo: a Reggio vanno in panchina Klose e Candreva, che ieri ha compiuto 28 anni. Al loro posto, nel tridente, Mauri “falso nueve” — sei volte è stato utilizzato così da Reja nella scorsa stagione — e il rientrante Felipe Anderson a destra, con Keita dall’altra parte. In pratica, il capitano che fa da chioccia a due “bimbi” (ma dal talento che emoziona). Un “pischello” anche a centrocampo, Cataldi, più Biglia e Parolo; in difesa torna Basta a destra, confermati De Vrij e Mauricio al centro (Cana con la sciatalgia, non convocato), Radu a sinistra. Pioli non ammette distrazioni: «Oggi conta solo il Sassuolo, poi penseremo al Napoli e alla Fiorentina». Momento topico, vietato sbagliare.

Repubblica 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Toma Basic presente alla finale di Coppa di Croazia per seguire il suo ex club

edo9923@hotmail.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Toma Basic era oggi presente al Poljud di Spalato, dove è andata in scena la finale di Coppa di Croazia tra il Rijeka e l’Hajduk Spalato terminata 1-3, a testimoniarlo una storia pubblicata su Instagram dal calciatore biancoceleste stesso. L’Hajduk Spalato che ha oggi conquistato la finale, è una ex squadra del centrocampista croato, nella quale egli ha militato dal 2015 al 2018, prima di trasferirsi in Francia al Bordeaux.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW