Connect with us

Per Lei Combattiamo

Primavera: Il lungo derby dei baby

Published

on

 


 

Primavera Oggi a Trigoria la partita di campionato Poi Roma e Lazio si giocheranno la Coppa Italia

Sempre una partita speciale. Non c’è categoria che tenga, il derby di Roma nasconde sempre un fascino inconfondibile. Oggi, alle ore 11, al campo «Agostino di Bartolomei» di Trigoria (diretta su Rai Sport 1 e in replica su Roma Tv), si affrontano le formazioni di Alberto De Rossi e Simone Inzaghi, per una stracittadina dall’enorme valore in chiave campionato.

I giallorossi, dopo la convincente prestazione ad Amsterdam nella Youth League, grazie alla quale hanno eliminato dalla competizione l’Ajax, riprendono la corsa verso le Final Eight di campionato sfidando l’agguerrita Lazio di Simone Inzaghi, attualmente terza in classifica a sole due lunghezze di distanza dai rivali cittadini, secondi all’inseguimento del Bari – a sua volta in vantaggio di due punti – pur avendo una gara in meno da recuperare il 4 marzo con l’Avellino. I giallorossi vivono un momento di particolare entusiasmo e affrontano questa gara in fiducia, a differenza dell’ultima uscita in campionato: era il 31 gennaio scorso e contro il Catania la baby Roma registrò la prima sconfitta, con un roboante 0-5. Il torneo di Viareggio ha dato consapevolezza dei propri mezzi ai ragazzi di De Rossi: il tecnico ha voluto sottolineare come da quella competizione sia uscita una squadra ancora più competitiva e matura. Questo è il bagaglio che la baby Roma si è costruita, dopo aver superato un momento difficile, provocato in parte anche dai tanti ragazzi dati in «prestito» alla prima squadra di Rudi Garcia. A differenza della Youth League, tornano arruolabili tutti i ragazzi del ’95, in primis capitan Ferri, escluso dalla competizione europea per motivi regolamentari (possono scendere in campo soltanto gli Under 19).

Percorso diverso ma analogo entusiasmo per la formazione di Inzaghi, che ha deciso di non partecipare al Viareggio ma, in contemporanea con il torneo, ha eliminato la Juventus nella doppia semifinale di Coppa Italia. Quello di campionato è dunque solo un succulento antipasto del doppio derby che assegnerà il trofeo, il tutto con il possibile stimolo ulteriore fornito dal palcoscenico: resta ancora aperta la possibilità di scendere in campo all’Olimpico per la finale in gara di andata e ritorno.

Ancora out Capradossi per i postumi dell’infortunio che lo ha estromesso dal Viareggio, De Rossi avrà però molte frecce al proprio arco. Spavento in casa Lazio per l’incidente stradale che ha visto coinvolto Gianluca Pollace: il terzino destro ha riportato una forte contusione allo sterno e i tre giorni di prognosi gli impediranno di prendere parte a una stracittadina che si preannuncia molto interessante.

Il tempo 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

Per Lei Combattiamo

Immobile non parte per l’Ungheria: rientro a Formello per proseguire le cure

Published

on

 


foto Fraioli

Novità in merito alle condizioni di Ciro Immobile. Secondo quanto riportato dalla redazione di Fantacalcio.it, l’attaccante della Lazio non partirà per l’Ungheria e sarà dunque assente anche nella seconda gara di Nations League dell’Italia. Il bomber biancoceleste ha già saltato la sfida contro l’Inghilterra per un leggerissimo edema al bicipite femorale destro. Il suo lavoro differenziato prosegue e le condizioni continuano a migliorare, ma nonostante ciò il Ct Mancini non vuole correre rischi e per questo lo terrà fuori anche nella prossima gara. Tale decisione è stata resa nota attraverso un comunicato della FIGC, che ha annunciato come nonostante il giocatore si sia reso disponibile, il tecnico ha scelto di farlo tornare a Formello per dare seguito alle cure. Con molta probabilità, anche Sarri non forzerà la presa, lasciandolo ai box per l’incontro di campionato in programma contro lo Spezia. Le prossime ore saranno comunque fondamentali per capire gli effettivi tempi di recupero di Immobile.

Di seguito il comunicato della Figc:

“La Nazionale è partita alla volta di Budapest, dove domani sera alla ‘Puskas Arena’ (ore 20.45 – diretta su Rai 1) affronterà l’Ungheria nell’ultimo incontro del girone di Nations League. Ciro Immobile si è sottoposto questa mattina a Milano ad accertamenti clinici e strumentali, che ne hanno confermato l’indisponibilità per la gara con l’Ungheria. L’attaccante azzurro ha comunque raggiunto con la squadra l’aeroporto di Malpensa, dove sul volo in arrivo da Roma il gruppo si è riunito al Ct Mancini, che ieri sera era rientrato nella Capitale per poter votare questa mattina.

Il Ct, pur apprezzando la disponibilità del calciatore, constatato quanto emerso dagli accertamenti strumentali, ha scelto di lasciar tornare Immobile al club di appartenenza per proseguire le cure del caso. Gli accertamenti eseguiti sono stati, come sempre avviene, condivisi con lo staff medico del club.”

fraioli


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW