Connect with us

Per Lei Combattiamo

Orsi è sicuro: “Anderson spacca le partite e stasera con Candreva può far male al Napoli”

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


nando_orsiR400

Intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3, Fernando Orsi ha presentato il match di stasera di Coppa Italia fra Lazio e Napoli.

Che partita ti aspetti?

“Sono due squadre che giocano con due assetti tattici diversi. La squadra di Pioli gioca con il 4-3-3, quella di Benitez con il 4-2-3-1. Il modulo del Napoli favorisce le caratteristiche di alcuni elementi della Lazio, come Candreva e Felipe Anderson, che possono sfruttare la velocità e puntare la difesa napoletana. I partenopei dalla loro hanno un attacco importante”.

Felipe Anderson.

“Felipe Anderson è un giocatore che spacca le partite. Noi dobbiamo ricordarci della partita di andata contro di loro: la Lazio aveva giocato bene, ma il Napoli l’aveva impostata per ripartire e colpire la squadra di Pioli negli spazi. Questa volta sarà diverso, visto che la sfida si decide in 180 minuti. Non è da escludere anche un pareggio”.

Ma non è rischioso giocarsi il tutto per tutto a Napoli?

“Sarà dura però penso che la Lazio, quest’anno, giochi bene anche in trasferta. Purtroppo a Napoli la squadra avrà dalla sua 60 mila persone, mentre stasera la cornice di pubblico sarà al massimo di 30 mila”.

C’è un dato curioso. La Lazio è una delle vittime preferite di Higuain, mentre Klose non ha mai segnato al Napoli

“Se Higuain ha sempre segnato alla Lazio e Klose mai, prima o poi si dovrà invertire la tendenza”.

Assenza Mauri.

“Mauri è un giocatore che sta facendo bene. E’ un assenza importante, ma io sogno la formazione di partenza con Keita e Anderson sugli esterni. Questa è una squadra che ha un futuro, con tanti giovani. Vorrei questa Lazio in stile Borussia Dortmund, ovvero con tanti ventenni pronti all’uso che hanno raggiunto la finale di Champions e vinto il campionato”.

Contro la Fiorentina non ci sarà Parolo…

“Senza Parolo e forse anche senza Mauri, io della Lazio non mi fido ancora. Gioca bene però ha perso otto partite in un anno. Fino a Cesena aveva giocato molto bene, poi c’è stata la sconfitta. Ora ci sono delle partite fondamentali contro la Fiorentina e il Torino, voglio vederla lì. Sono soddisfatto comunque della stagione e soprattutto del tecnico, che è arrivato nello scetticismo generale e, invece, ha convinto tutti con le prestazioni”

Pensi che la Lazio abbia assorbito la mentalità di Pioli?

“Come mentalità ha sempre avuto quella di giocare a viso aperto, anche a Bologna. Poi arrivi in una piazza esigente come Roma. C’è tanto di Pioli in questa formazione. Era difficile pensare che la Lazio si potesse trovare a due punti dal Napoli e sei dalla Roma. Però, voglio mettere i piedi per terra perché ci sono comunque otto sconfitte subite”.

Se non avessimo pareggiato il derby…

“Io non penso al derby, ma rifletto sulla sconfitta di Cesena e quella contro l’Empoli. Bastava pareggiare per ottenere un paio di punti in più e adesso la Lazio era a soli quattro punti dalla Roma. Bisogna considerare che la Lazio ha ipoteticamente tre punti in più, se il Parma non dovesse giocare contro i biancocelesti la squadra vincerebbe a tavolino. Mentre la Roma ha già giocato contro i gialloblù”.



 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Lazio-Bologna, ecco i telecronisti Dazn designati per la gara

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Tutto pronto per l’inizio del campionato: questo fine settimana tornerà la Serie A, per una stagione totalmente diversa rispetto alle altre, visto che ci sarà lo stop a novembre e dicembre per via dei Mondiali che si disputeranno in Qatar. Domenica la Lazio esordirà alle 18.30 in casa contro il Bologna. La gara dell’Olimpico sarà trasmessa, oltre che su Dazn come di consueto, anche su Sky. A raccontare la sfida tra la squadra di Sarri e quella di Mihajlovic, ai microfoni Dazn ci sarà Federico Zanon accompagnato da un’ex conoscenza del mondo biancoceleste: Sergio Floccari.

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW