Connect with us

Per Lei Combattiamo

[PRIMAVERA] Silvagni: “Cataldi è un esempio da seguire per noi. Vogliamo ripetere il percorso dello scorso anno… “

Published

on

 


Anche quest’anno la primavera biancoceleste è tra le migliori in Italia. I ragazzi di Inzaghi hanno conquistato l’accesso alla finale di Coppa Italia contro la Roma. Questo pomeriggio è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio il difensore della primavera, Lorenzo Silvgni. Queste le sue parole:

In un Lazio-Napoli di primavera di qualche anno fa c’erano le stesse condizioni meteorologiche di ieri all’Olimpico:” In campo quel giorno c’era anche Danilo Cataldi che segnò su rigore e in panchina c’era Alberto Bollini. Danilo sta migliorando di partita in partita. Ieri ci ho parlato prima del match, sta lavorando molto e questo grazie anche a Pioli”

Com’ è allenarsi con la prima squadra?“Dopo la partita con la Juventus in coppa Italia  ho fatto alcuni allenamenti con loro e devo dire che è molto più faticoso. Inoltre ti alleni con giocatori che hanno fatto la storia del calcio mondiale come Miro Klose  e Biglia. Cataldi è un esempio da seguire per noi della primavera, vogliamo arrivare in serie A come lui”.

Sulla prossima partita contro il Crotone: “La squadra ospite ha chiesto di giocare prima la partita. Vogliamo arrivare alle final 8, ma per arrivarci dobbiamo vincere e affrontare ogni partita come se fosse una finale”.

Sul derby primavera vinto per tre reti a zero: “All’ inizio della gara c’è stata un po di confusione in tribuna tra i tifosi delle due squadre. Noi siamo entrati in campo con tanta grinta e forza e abbiamo portato a casa il risultato. Siamo contenti della prestazione. Sappiamo però che in finale di coppa Italia ci aspetterà una Roma più cattiva, soprattutto dopo questa sconfitta. Il derby è una partita a se e cercheremo di vincere a tutti costi anche perché in palio questa volta c’è un trofeo, è molto importante per noi. Non importa il ruolo in cui si gioca l’importante è essere in campo”.

 Il gol in coppa italia contro la Juventus: “È stato bellissimo, non avevo mai segnato in questa competizione. Grazie a quella rete siamo andati in finale. Vogliamo ripetere il percorso dello scorso anno. Alzare la coppa al franchi, lo scorso anno, è stata una gioia immensa”.

 Su Inzaghi e il gruppo che si è formato: “Siamo un gruppo molto vivace e affiatato. Inzaghi mi sta dando fiducia sa che si può fidare di me e io cerco i ripagalo nel migliore dei modi, do sempre il massimo e poi lo sentivo che dovevo segnare”.

L’invito per i tifosi: Ci seguono sempre in tanti al Fersini. Siamo molto contenti per questo ci danno sempre una mano. Li aspettiamo tutti sabato alle  11 a Formello”.

 

 

 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Immobile non parte per l’Ungheria: rientro a Formello per proseguire le cure

Published

on

 


foto Fraioli

Novità in merito alle condizioni di Ciro Immobile. Secondo quanto riportato dalla redazione di Fantacalcio.it, l’attaccante della Lazio non partirà per l’Ungheria e sarà dunque assente anche nella seconda gara di Nations League dell’Italia. Il bomber biancoceleste ha già saltato la sfida contro l’Inghilterra per un leggerissimo edema al bicipite femorale destro. Il suo lavoro differenziato prosegue e le condizioni continuano a migliorare, ma nonostante ciò il Ct Mancini non vuole correre rischi e per questo lo terrà fuori anche nella prossima gara. Tale decisione è stata resa nota attraverso un comunicato della FIGC, che ha annunciato come nonostante il giocatore si sia reso disponibile, il tecnico ha scelto di farlo tornare a Formello per dare seguito alle cure. Con molta probabilità, anche Sarri non forzerà la presa, lasciandolo ai box per l’incontro di campionato in programma contro lo Spezia. Le prossime ore saranno comunque fondamentali per capire gli effettivi tempi di recupero di Immobile.

Di seguito il comunicato della Figc:

“La Nazionale è partita alla volta di Budapest, dove domani sera alla ‘Puskas Arena’ (ore 20.45 – diretta su Rai 1) affronterà l’Ungheria nell’ultimo incontro del girone di Nations League. Ciro Immobile si è sottoposto questa mattina a Milano ad accertamenti clinici e strumentali, che ne hanno confermato l’indisponibilità per la gara con l’Ungheria. L’attaccante azzurro ha comunque raggiunto con la squadra l’aeroporto di Malpensa, dove sul volo in arrivo da Roma il gruppo si è riunito al Ct Mancini, che ieri sera era rientrato nella Capitale per poter votare questa mattina.

Il Ct, pur apprezzando la disponibilità del calciatore, constatato quanto emerso dagli accertamenti strumentali, ha scelto di lasciar tornare Immobile al club di appartenenza per proseguire le cure del caso. Gli accertamenti eseguiti sono stati, come sempre avviene, condivisi con lo staff medico del club.”

fraioli


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW