Connect with us

Per Lei Combattiamo

Possesso palla, intensità, bel gioco con Pioli e Montella show assicurato

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


  

Possesso palla, inserimenti e intensità a tutto campo: i dogmi di Lazio e Fiorentina sono più o meno gli stessi, e forse è per questo che le classifiche si assomigliano e che dalle sfide tra Stefano Pioli e Vincenzo Montella non è mai uscito un pareggio (7 partite, 4 vittorie per il primo e 3 per il secondo).
Domani sera all’Olimpico (fischio d’inizio alle ore 19)i due club si giocheranno frontalmente il ruolo di più accreditata concorrente Champions del Napoli, mentre i due allenatori si contenderanno la palma dell’allenatore italiano più «europeo». Perché, in effetti, nessuno come Lazio e Fiorentina lavora ad un progetto così internazionale: i viola si ispirano al Barcellona e i biancocelesti al Borussia Dortmund, in ogni caso sia Pioli che Montella puntano sulla qualità guardando oltre i confini nazionali.
Cosa cambia tra le due squadre? I tempi, prima di tutto. Montella è al terzo anno in viola, Pioli alla stagione del debutto sulla panchina biancoceleste. E poi la quantità delle risorse a disposizione: per la Lazio è il sintomo di una rivoluzione appena avviata e giunta oggi alla fase del casting per la prossima stagione. Presi Morrison (centrocampista inglese) e Hoedt (difensore olandese), è in arrivo un altro centrocampista (il 23enne Renato Steffen dello Young Boys?), mentre Pioli sta ancora cercando di approfondire la conoscenza della sua rosa per capire su chi puntare la prossima stagione.
Il riferimento è a Eddy Onazi: domani sera il nigeriano avrà a disposizione l’ultima possibilità per conquistare la fiducia del tecnico che, per ora, l’ha fatto giocare pochissimo, quasi a benedirne la probabile cessione in estate.
Il fatto è che Mauri oggi sosterrà un provino decisivo, ma probabilmente contro la Fiorentina andrà solo in panchina. E quindi per Onazi si è di fatto aperto un varco decisivo e con mansioni specifiche: sarà lui a seguire da vicino Momo Salah, il traino dei viola da gennaio ad oggi.

Corriere della sera 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Presentazione maglie, Strenghetto (presidente Mizuno): “Ringrazio Lotito, felici di stare con la Lazio”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Nel corso della presentazione delle maglie ufficiali, il presidente di Mizuno Italia Oliver Strenghetto ha parlato ai microfoni di Lazio Style Radio:

Ho ringraziato personalmente il presidente Lotito perché so che è una persona schietta e sincera. Siamo molto felice di essere qui e tornare nel mondo del calcio che conta attraverso la Lazio. Siamo emozionati. E’ una società nata oltre cento anni fa con una grande tradizione ed attaccamento alla maglia che possiede dei colori molto autentici. Abbiamo dovuto lavorare per rispettare la tradizione ed inserire degli elementi di innovazione nella seconda e la terza maglia. Abbiamo dovuto rispettare gli elementi contrattuali, ma i nuovi prodotti nel mercato degli articoli sportivi sono stati accolti molto positivamente da parte dei nostri clienti. Abbiamo già avuto dei riscontri positivi dalla vendite”.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW