Connect with us

Per Lei Combattiamo

Chapeau Anderson! Il brasiliano stende il Torino e lancia la Lazio

Published

on

 


Un Anderson fenomenale monopolizza i riflettori dell’Olimpico e “mata” il Toro con una doppietta dal sapore di Champions. La Lazio conquista la sua quinta vittoria consecutiva (non accadeva dal 2010 con Reja in panchina) e sale a quota 49, portandosi ad un punto dalla Roma che scenderà in campo fra pochi minuti contro la Sampdoria di Mihajlovic.

PRIMO TEMPO. La Lazio scende in campo con la formazione annunciata alla vigilia: 4-3-3 col tridente composto da Anderson e Mauri larghi col compito di rifornire l’unica punta Klose. Ventura, dal canto suo, opera un sostanzioso turn over; in difesa fuori Glik e Moretti, dentro Bovo e Jansson, in attacco a sorpresa partono in panchina sia Maxi Lopez sia Quagliarella e al loro posto il tecnico granata concede una chance ad Amauri e Martinez. La Lazio impone subito il suo gioco, operando un grande possesso palla nella metà campo del Torino. La prima occasione del match capita sui piedi di Cataldi che, al termine di una bella azione corale, si libera dal limite e tenta la conclusione che, però, termina lontana dai pali difesi da Padelli. Gli uomini di Pioli acquisiscono fiducia e così, dopo qualche istante, è Parolo, servito saggiamente in area, a liberare il sinistro, ma il portiere granata è bravo a deviare in angolo con un ottimo riflesso. Alla mezzora è il Torino a cercare la via del gol con Amauri che schiaccia di testa un cross proveniente dalla sinistra, costringendo Marchetti al miracolo. La partita cresce finalmente d’intensità e ne beneficia lo spettacolo, grazie ai numerosi spazi che si aprono per gli attaccanti, che, però, vista la pioggia incessante che cade copiosa in quel di Torino, sembrano avere le polveri bagnate e così la prima frazione di gioco termina a reti bianche.

SECONDO TEMPO. Nessuna novità in entrambe le formazioni al rientro dagli spogliatoi. Nel primo quarto d’ora di gioco le due squadre sbagliano una smisurata quantità di palloni, complice anche la stanchezza causata dalla pesantezza del campo. Al 18′ è Keita, subentrato a Mauri, a divorarsi una colossale occasione da gol: lo spagnolo è servito in area da Anderson e, completamente solo, cerca l’angolino, ma scivola e non riesce ad indirizzare bene il pallone che sfiora il palo e termina sul fondo. La partita sembrava vivere una fase di stallo, ma al 26′ Anderson decide di dare una svolta al match e così prende palla sulla trequarti, supera secco un difensore granata, entra in area e fredda Padelli, ammutolendo l’Olimpico. La risposta granata non si fa attendere e dopo 2′ è Darmian ad esaltare i riflessi superbi di Marchetti con una conclusione che si sarebbe infilata direttamente all’angolino basso se il portierone di Bassano del Grappa non fosse riuscito nel miracolo di deviare in angolo con la punta delle dita. Al 33′ la Lazio chiude la gara col solito e incontenibile Anderson che, liberato in area da un assist d’oro di Klose, batte Padelli per la seconda volta. Nel finale di gara il Torino prova in ogni modo a cercare il gol che riaprirebbe il match, ma la difesa laziale sventa ottimamente le numerose azioni offensive granata.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

Nuovo rinforzo per la Lazio Women: arriva Kakambouki – FOTO

Published

on

 


La Lazio Women continua a rinforzarsi. E’ di questa mattina la notizia dell’arrivo della 35enne di origine greca Eleni Kakambouki. Di ruolo difensore, la Kakambouki arriva dal Lugano e rimarrà in biancoceleste fino al 30 giugno 2023.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW