Connect with us

Per Lei Combattiamo

Trasferta dura per i giallorossi I biancocelesti possono volare

Published

on

 


 

Tenera è la notte. E per fortuna, dopo che coriacee, per molti versi, erano state le serate che il calcio italiano aveva dovuto dedicare all’Europa. Esiti alterni, ma nel complesso bilancio accettabile, ulteriormente confortato dall’aperto sorriso delle urne di Nyon, capaci di realizzare i sogni della Juventus, un premio meritato per l’impresa di Dortmund, frantumato a spallate il «muro giallo», terribile soltanto a parole.

Prima scelta tra le sette proposte dal tabellone degli ottavi, il Monaco ha regalato nello stesso tempo alla Juve e al suo tifo un ostacolo tecnico più che abbordabile e una deliziosa prospettiva turistica per la trasferta. Semifinale a portata di mano come, nella seconda Europa, la chance che la Fiorentina si è guadagnata passeggiando sulle macerie del Foro Romano. Al Napoli il compito più ingrato, vendicare l’Inter stracciata dal Wolfsburg.

Ma intanto l’ammucchiarsi degli impegni, rugby compreso, ci consegna il più anomalo dei programmi festivi, la Juve anticipa di qualche ora sognando la rivincita sul Genoa, ma il risultato conta quanto il due di coppe con briscola bastoni. Dunque l’attenzione è puntata sulla corsa al secondo posto, quella posizione di privilegio che la Roma sembrava in grado di controllare agevolmente, prima del crollo in verticale che ha stravolto le gerarchie. La pesante differenza di motivazioni rende ardua la trasferta di Cesena perfino al di là del momento terribile vissuto da Garcia e dai suoi.

Ecco allora la grande opportunità per la Lazio che all’Olimpico, ospite l’Hellas, vuole festeggiare il rinnovo del contratto di Felipe Anderson, l’uomo della svolta. Giusto blindarlo adesso, prima che le sirene diventino troppo insistenti. Da non sottovalutare lo stato di grazia di Luca Toni. Calendario favorevole anche per il Napoli, qualche impaccio per la Fiorentina a Udine, esame di riparazione per Mancini a casa di Sinisa Mihajlovic.

Il tempo 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

La Lazio Women vince ancora, è festa negli spogliatoi – FOTO

Published

on

 


La Lazio Women vince ancora. I gol di Proietti e Chatzinikolaou, più l’autogol di Pavana, regalano alle biancocelesti i tre punti contro il Cittadella Women e l’ottava vittoria consecutiva. Le ragazze di Catini rimangono così ben salde al primo posto in classifica. Di seguito le ragazze hanno esultato negli spogliatoi come mostrato da una foto postata dalla società sui social.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da S.S. Lazio (@official_sslazio)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW