Connect with us

Per Lei Combattiamo

25/03/2000 – Una magia di Veron piega la Roma e dà il via alla settimana più bella di tutte…

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on

 


Sabato 25 marzo 2000, Roma si ferma: c’è il derby. La Lazio ci arriva con il morale sotto i tacchi. La sconfitta della settimana prima a Verona, con conseguente allungo della Juventus, si fa sentire. Il distacco ora è salito a 9 punti. I giochi sembrano fatti. Ma tutto è destinato a cambiare. I bianconeri giocano in anticipo il venerdì a San Siro contro il Milan e possono chiudere il campionato. Ma una doppietta di Shevchenko annichilisce la squadra di Ancelotti, dunque la Lazio può ancora sperare ma per farlo deve vincere il derby, cosa non facile. Nonostante sia più forte dei rivali infatti, la squadra di Eriksson soffre molto quella di Capello: non a caso l’andata ha visto trionfare Totti e compagni per 4-1. Arriva così il giorno tanto atteso e l’inizio è da incubo. Dopo appena 3′ Montella porta avanti i giallorossi, gelando il pubblico laziale che vede l’ombra di un’altra beffa. Ma quando ci sono grandi campioni in squadra, niente è impossibile. La Lazio carica a testa bassa, vuole sfruttare il ko della Juventus per riaprire i giochi. Così al 25′, Nedved si presenta davanti Lupatelli e, complice una deviazione di Zago, lo batte. Il pareggio galvanizza i biancocelesti e 3′ dopo arriva il sorpasso. Veron viene ingenuamente atterrato al limite dell’area di rigore romanista, l’arbitro Messina assegna la punizione. Alla battuta va proprio la “Brujita”, che con una magia infila la palla sotto l’incrocio e fa esplodere di gioia l’Olimpico laziale: la rimonta è completa. Nella ripresa la Roma cercherà il pareggio ma la porta di Ballotta, che ha preso il posto dell’infortunato Marchegiani al 43′, resterà inviolata. La Lazio si porterà così a -6 dalla Juventus, e la settimana dopo ci sarà proprio lo scontro diretto a Torino. Sta per iniziare una delle settimane più belle della storia laziale…

Di seguito il tabellino:

LAZIO: Marchegiani (43′ Ballotta), Gottardi, Negro, Couto, Pancaro, Conceição, Almeyda, Simeone, Nedved, Veron (66′ Sensini), S.Inzaghi (74’ Boksic). A disposizione: Lombardo, Mancini, Ravanelli,Salas. Allenatore: Eriksson.

ROMA: Lupatelli, Zago, Aldair, Mangone, Cafu (37′ Rinaldi), Di Francesco, Nakata (46′ Marcos Assunçao), Candela (58′ Tommasi), Totti, Montella, Delvecchio. A disposizione: Campagnolo, Gurenko, Blasi, Poggi. Allenatore: Capello.

Arbitro: Sig. Messina (Bergamo) – Guardalinee Sigg. Zuccolini e Contente – Quarto uomo Sig. Di Mauro.

Marcatori: 3′ Montella, 25’ Nedved, 28’ Veron.

Ammoniti: Nedved e Ballotta per comportamento non regolamentare, Candela, Almeyda, Di Francesco, Simeone, Montella, Assunçao, Tommasi per gioco falloso.

Note: Infortunio al 41′ a Marchegiani (trauma cranico e cervicale), Cafù e Candela. Angoli 6-6. Recupero, 6′ p.t., 5′ + 1′ s.t. Esordio in serie A per Lupatelli.

Spettatori: 74.076 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Massimo Maestrelli e la Curva intitolata a papà Tommaso: “Chiamale se vuoi… Emozioni” | FOTO

Published

on

 


Oltre al successo della Lazio contro lo Spezia per 4-0, la giornata di ieri è entrata di diritto nella storia biancoceleste. Prima del match contro i liguri, è stata intitolata ufficialmente la Curva Sud a Tommaso Maestrelli, allenatore della Lazio vincitrice del primo Scudetto. Al taglio del nastro, oltre al Presidente della Lazio Claudio Lotito, era presente anche il figlio di Tommaso, Massimo Maestrelli, che ha ricevuto un targa commemorativa.

Questa mattina, lo stesso Massimo, ha ricordato la giornata di ieri attraverso Instagram. L’immagine pubblicata è accompagnata dal messaggio in ricordo di papà Tommaso: “E chiamale se vuoi… Emozioni, Babbo”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Max (@max_mauri)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW