Connect with us

Per Lei Combattiamo

Parla l’ex Pandev: “La Lazio mi ha sorpreso, ma il Napoli è più forte nonostante la classifica dica altro”

Published

on

 


L’Italia nel cuore, e forse ancora nel destino. Dopo Inter, Spezia, Ancona, Lazio e Napoli, Goran Pandev prenota un nuovo viaggio dalle parti della penisola. L’estate è lontana, ma l’attaccante macedone sembra aver già le idee chiare: “Un futuro al Genoa? Mi farebbe piacere – dichiara a Radio Crc – è una bella piazza, importante e che dà stimoli, ma voglio prima finire qui, manca ancora tempo. Ho trascorso tanti anni in Italia, poi ho deciso di lasciare Napoli perché volevo provare un’esperienza all’estero e tutti sapete com’è andata; spero di finire il più presto possibile per tornare in Italia”.

Trasferitosi in Turchia la scorsa estate, Pandev si dice pentito della scelta fatta: “E’ andata male, ma la vita è anche questa. Al Galatasaray ci sono tante difficoltà, è andato via Prandelli, abbiamo avuto degli infortuni e a fine stagione potrei tornare in Italia. Non so quando saprò qualcosa in più circa mio futuro, mancano ancora altre partite prima della fine della stagione. Il Napoli di quest’anno ha offerto grandi prestazioni, ma manca ancora tanto alla fine della stagione per cui non tutto è perduto in campionato. In Europa, in particolare ha fatto benissimo e credo che attraverso questa competizione si possa arrivare in Champions. Dopo la Juventus è il Napoli la squadra più forte in Italia e devo dire che questo è un campionato strano e non è facile fare bene per una squadra che, come il Napoli, gioca ogni tre giorni. La Lazio mi ha sorpreso, sta disputando un grandissimo campionato ed ha la fortuna di non giocare la coppe. La Lazio sta bene, ma il Napoli è più forte nonostante la classifica dica altro”.

gianlucadimarzio.com 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

CdS| La difesa perde pezzi: Casale out

Published

on

 


foto Fraioli

La sosta per le Nazionali ha lasciato in casa Lazio un problema non indifferente: una difesa smembrata con mancanza di alternative. Infatti, gli unici difensori con cui ha potuto lavorare Sarri in questa settimana sono stati Romagnoli, Kamenovic e Radu. Gli altri divisi tra le Nazionali e chi è ai box. A questi ultimi si è aggiunto anche Casale, che ne avrà per circa 20 giorni dopo il problema all’adduttore confermato dalla società con un comunicato. La sostituzione arrivata al 57esimo contro la Cremonese causa infortunio è dunque spiegata: potrebbe rientrare dopo la trasferta contro lo Sturm Graz, ma è ancora tutto da vedere.

 

foto Fraioli

 

Tra gli infortunati anche Patric, il quale è stato sostituito da Gila al 78esimo contro la Cremonese e per tutta la settimana ha svolto lavoro in palestra. Presente nella sgambata di venerdì, non dovrebbe essere a rischio per la prossima giornata. Lazzari sta inoltre recuperando da uno stiramento e dovrebbe farcela per la trasferta contro la Fiorentina del prossimo 10 ottobre. Sarri ha concesso 48 ore di riposo: si tornerà in campo a Formello martedì in attesa del ritorno dei nazionali.

 

Il Corriere dello Sport 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW