Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

Le statistiche di Italia-Inghilterra

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Questa sera, alle ore 20.45, Italia e Inghilterra si affrontano in amichevole allo Juventus Stadium di Torino. Vi proponiamo tutti i “numeri” della sfida tra gli Azzurri e i Three Lions.

– le autoreti nei 25 confronti fra Italia e Inghilterra.

1 – La sfida conclusasi ai Rigori: il 24 giugno 2012, Quarti di Finale della Fase Finale degli Europei 2012, la partita finì 0-0 dopo i tempi supplementari, vittoria degli Azzurri per 4-2. Il cartellino rosso nelle 22 sfide: toccò a Di Livio l’11 ottobre 1997, quando fu espulso al 77′ per doppia ammonizione dall’arbitro olandese Van der Ende.

2 – I grandi giocatori inglesi che hanno debuttato nella loro Nazionale giocando contro l’Italia: Wilkins (ex giocatore del Milan) e Barnes; altri 2 grandi calciatori inglesi hanno collezionato l’ultima presenza contro l’Italia: Bobby Moore (il 14/11/1973 Inghilterra-Italia 0-1) e Shilton (125^ e ultima il 7 luglio 1990 in Italia-Inghilterra 2-1).

4 – I rigori assegnati: il 14 novembre 1934 Italia-Inghilterra 3-2, tiro di Brook parato da Ceresoli; il 6 giugno 1985 Italia-Inghilterra 2-1, rigore vittoria realizzato da Altobelli all’89′, il 7 luglio 1990 in Italia-Inghilterra 2-1, rigore di Schillaci al’86 che vale il 3° posto ai Mondiali 1990. Infine il 27 marzo 2002 il penalty segnato da Montella al 90′ che vale il successo azzurro per 2-1.

7 – I pareggi delle sfide. Il primo il 13 maggio 1933 in Italia-Inghilterra 1-1, reti di Ferrari per l’Italia e Bastin. Gli ultimi due per 0-0, l’11/10/1997 a Roma e il 24 giugno 2012.

8 – Le vittorie inglesi, la prima è datata 14 novembre 1934, con la vittoria per 3-2, la più vistosa per 4-0 a Torino il 16 maggio 1948, infine l’ultima il 15 agosto 2012 a Berna per 2-1.

10 – Le vittorie italiane, la prima dopo 40 anni dalla prima sfida con i britannici, proprio a Torino il 14 giugno 1973 con reti di Anastasi e Fabio Capello, l’ultima il 14 giugno 2014, a Manaus ai Mondiali, Marchisio e Balotelli in gol per gli azzurri e Sturridge per gli inglesi.

12 – I tecnici inglesi contro l’Italia; guida con 5 “panchine” Winterbottom (1948-1961), 3 presenze per Bobby Robson, Glen Hoddle (che ha affrontato l’Italia anche da giocatore il 6 giugno 1985) e Hodgson.

13 – Gli allenatori che hanno guidato l’Italia contro l’Inghilterra, il primato di “panchine” spetta a Vittorio Pozzo con 4 gare (1933-1948), 3 le presenze per Enzo Bearzot e Cesare Prandelli. Gli azzurri che hanno disputato la loro ultima gara in Nazionale proprio con l’Inghilterra: Costantino il 13/05/33, Barantoni il 13/05/39, Grezar, Eliani e Gabetto il 16/05/48, Piola e Manente il 18/05/52, Zaglio, Bernasconi e Gratton il 06/05/59, Vavassori il 24/05/61, Mozzini e Facchetti il 16/11/77.

21 – Gli azzurri al debutto in Nazionale proprio con l’Inghilterra: Martino e Piccinini il 30/11/49; Ferrario e Manente il 18/05/52; Brighenti il 06/05/59 (nell’occasione andò anche in gol), Bolchi, Corso e Vavassori il 24/05/61; Maldera il 28/05/76; Maini il 04/06/1997; Adani e Damiano Zenoni il 15/11/2000; Maccarone (giocava in serie B) il 27/03/2002; infine 8 esordienti il 15 agosto 2012: Schelotto, Peluso, Poli, Verratti, Destro, Fabbrini, El Shaarawy, Gabbiadini. 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Claudio Lotito sull’evento Insieme per la Pace: “È una giornata speciale, di pace…e la Lazio è sempre in prima fila, perché ci crede”

edo9923@hotmail.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 Claudio Lotito ha parlato ai microfoni di Laziopress durante l’evento “Insieme per la Pace” allo Stadio Olimpico di Roma. Di seguito le sue parole:

Vogliamo un’organizzazione di alto livello, come dimostrano le ragazze in campo. È una giornata speciale, di pace…e la Lazio è sempre in prima fila, perché ci crede. La Lazio incarna i colori olimpici, al tempo si spendevano le guerre. Peccato che oggi non sia così. Spero sia una bellissima serata, sono sicuro ci sarà spettacolo: si confronteranno grandi realtà, non ci sono professionisti ma persone mosse da passione“.

 

Successivamente il presidente della Lazio è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel. Queste le sue parole:

La Lazio è da sempre in prima fila sulle iniziative benefiche, riteniamo che lo sport debba promuovere dei valori e sensibilizzare l’opinione pubblica di fronte a problemi che tormentano quotidianamente le persone e che vengono troppo spesso dimenticati. Vogliamo nuovamente sottolineare l’importanza che dà la Lazio alle varie iniziative sociali. Lo sport deve permettere di superare le differenze tra le varie persone, come dimostrano i risultati nelle Olimpiadi“.

A prendere la parola anche la moglie del presidente Lotito, Cristina Mezzaroma: “L’idea originaria è frutto dell’Empoli, la Lazio ha deciso di partecipare all’evento. Ci è sembrato il modo più opportuno per trascorrere una serata gioisa così da ricordare a tutti i momenti che vengono tolti dalla mancanza della pace“.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW