Connect with us

Per Lei Combattiamo

01/04/2000 – Simeone abbatte la Juve, la Lazio espugna Torino e riapre tutto…

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on

 


Sabato 1 aprile 2000, il giorno decisivo. La Lazio, forte del successo nel derby, va a Torino in casa della Juventus. Si gioca tutto. I bianconeri hanno 6 punti di vantaggio, hanno due risultati su tre, lo scudetto sembra già cucito sulle loro maglie. Nemmeno la sconfitta del turno precedente a San Siro contro il Milan sembra preoccupare gli uomini di Ancelotti. Mancini e compagni però non hanno paura, sanno che si giocano tutto ma sanno anche di essere forti. Il primo tempo è equilibrato, entrambe le squadre sfiorano più volte il gol ma sia Van der Sar che Ballotta fanno buona guardia. La ripresa è meno scoppiettante della prima frazione, la paure cresce. In fondo alla Juventus va bene anche un punto. Ma ecco arrivare il 65′, il minuto decisivo. Ferrara, già ammonito, compie un inutile fallo e viene espulso. E la Lazio ne approfitta subito. Veron, su punizione, mette un cross al bacio per la testa di Simeone, che non lascia scampo a Van der Sar. I biancocelesti sono in vantaggio a 25′ dalla fine. La reazione di Del Piero e compagni è rabbiosa ma la fortuna e i miracoli di Ballotta mantengono la porta laziale inviolata. La Lazio espugna Torino e si porta a -3, la corsa scudetto è riaperta. Inizierà così una meravigliosa cavalcata che si concluderà solo il 14 maggio

Di seguito il tabellino:

JUVENTUS: Van der Sar, Ferrara, Montero, Iuliano, A.Conte (77′ Kovacevic), Tacchinardi (53′ Zambrotta), Davids, Pessotto (76′ Birindelli), Zidane, Del Piero, F.Inzaghi. A disposizione: Rampulla, Tudor, Bachini, Oliseh. Allenatore: Ancelotti.

LAZIO: Ballotta, Negro, Couto, Mihajlovic, Pancaro, Conceição, (56′ Stankovic), Almeyda, Veron, Simeone, Nedved (77′ Lombardo), S.Inzaghi (85′ Ravanelli). A disposizione: Concetti, Gottardi, Sensini,Boksic. Allenatore: Eriksson.

Arbitro: Sig. Farina (Novi Ligure) – Guardalinee Sigg. Mazzei e Marano – Quarto uomo Sig. Farneti.

Marcatori: 66′ Simeone.

Note:  Espulso al 65′ Ferrara per doppia ammonizione. Ammoniti: Almeyda, Davids, Zidane per gioco scorretto, Veron per comportamento non regolamentare. Angoli 8-5 per la Juventus. Recuperi: 2′ p.t., 3′ s.t.

Spettatori: circa 55 mila 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | I conti di Lotito tornano: perdita ridotta

Published

on

 


Stando al bilancio chiuso al 30 giugno 2022, si può notare come la Lazio sia una delle squadre più in salute del campionato italiano e non solo dal punto di vista dei risultati sportivi. I conti sono in rosso, ma il trend è positivo perché in negativo ci sono 17,42 milioni di euro, ma sono 7 in meno rispetto all’anno scorso.

Come sottolinea l’edizione odierna de Il Tempo, i soldi spesi sono stati ben 35,74 milioni, tutti nell’ultima campagna acquisti. Dalle 11 cessioni, invece, sono stati ricavati 14,22 milioni, andando poi a risparmiare 10,88 milioni sugli ingaggi. Anche i giocatori andati in prestito alleggeriscono il carico ingaggi, per la precisione si sono risparmiati 9,46 milioni. Il fatturato, però, si abbassa: da 164,74 dello scorso anno ai 135,25 di ora; ad incidere sono gli introiti derivati dalla Champions League. Le plusvalenze ammontano a 24,8 milioni e i diritti televisivi ne hanno fatti incassare 85,6. Infine, gli abbonamenti hanno portato altri 10,5 milioni di euro.

Foto Fraioli

Proprio ieri si è chiusa l’ultima fase della campagna abbonamenti, portando gli abbonati a 26.193. A Formello, nel frattempo, Sarri continua a lavorare senza gli otto nazionali: arrivano notizie incoraggianti da Patric, ma non da Casale. L’ex difensore del Verona ha accusato un fastidio all’adduttore e oggi dovrebbe sottoporsi ad accertamenti. Ancora assente Lazzari.

foto Fraioli


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW