Connect with us

Per Lei Combattiamo

Napoli, De Laurentiis infuriato con i giocatori e lo spagnolo è diventato un caso

Published

on

 


Gli azzurri sono scesi al sesto posto e lo spagnolo non sa più segnare
Doveva essere il secondo posto, invece l’obiettivo del Napoli a questo punto di stagione è conquistare un posto in classifica che valga una competizione europea per la prossima stagione. La sconfitta in casa della Roma ha fatto precipitare gli azzurri al sesto posto a -8 dalla Lazio terza e l’ira di De Laurentiis, a Londra per impegni personali, non s’è fatta attendere. Tutti sotto processo a partire da Benitez, mentre Callejon diventa un caso.

A inchiodare la disastrosa primavera del Napoli ci pensano come al solito i numeri. Nel periodo più importante dell’anno il petto azzurro s’è sgonfiato, proprio quando il secondo posto della Roma era lì a portata di mano vista la crisi dei giallorossi. Qualcosa però nel meccanismo messo in piedi da Benitez s’è inceppato di pari passo col ritorno nel calendario delle coppe europee. Nelle ultime sette partite il Napoli ha raccolto solo cinque punti, perdendo le ultime quattro trasferte di campionato consecutive. Sedici punti persi sulla marcia della Lazio che l’ha rimpiazzato al terzo posto e sorpasso subito da Fiorentina e Sampdoria. Troppo, anche per De Laurentiis che non ha risparmiato critiche verso la squadra e il tecnico direttamente da Londra.

Le ultime nove partite diventano dunque importanti in chiave futura a livello di ambizioni e mercato. In questo caso si parla di Higuain e Callejon oltre che di Benitez. Se per il Pipita l’addio sarebbe da prendere in considerazione a prescindere dal finale di stagione vista la voglia di Premier che spesso trapela attorno al suo nome, c’è da analizzare il momento nero di Callejon. Dalla Spagna rimbalzano voci di un accordo (smentito dal Napoli) con l’Atletico Madrid, ma da intoccabile lo spagnolo si è trasformato in un oggetto misterioso incapace di trovare il gol. Anche contro la Roma la mancanza di fiducia non gli ha permesso di infilare De Sanctis preferendo l’assist a un compagno, ma la rete per il numero sette manca dal 6 gennaio a Cesena. E’ anche per il mancato apporto realizzativo di Callejon che il Napoli sta crollando e nel futuro si intravede solo aria di rivoluzione, a partire dal tecnico.

Sportmediaset 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | L’Iran di cuore agguanta la vittoria negli ultimi minuti: 2-0 contro il Galles

Published

on

 


Termina 2-0 la prima sfida di questa giornata di Mondiali tra Iran e Galles. Una partita bloccata sullo 0-0 fino agli ultimi minuti di gioco, quando nel recupero l’Iran è riuscito a raggiungere la vittoria con un gran gol da fuori area di Cheshmi, per poi trovare il raddoppio subito dopo con Rezaian. Episodio chiave della sfida, l’espulsione del portiere del Galles Hennessey arrivata al minuto 86′, che ha favorito l’Iran nel raggiungimento del successo. La squadra di Queiroz si porta con questa vittoria in seconda posizione a quota 4 nel Girone B, mentre il Galles rimane a quota 1 all’ultimo posto.

Questa la classifica competa del Girone B del Mondiale:

INGHILTERRA 3

IRAN 3

STATI UNITI 1 

GALLES 1

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW