Connect with us

Per Lei Combattiamo

Malagò: “Napoli in finale di Coppa? Non giocare la finale a Roma sarebbe una sconfitta”

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


A margine della presentazione degli Internazionali BNL d’Italia 2015 svoltasi nella sala stampa dello Stadio ‘Olimpico’ il presidente del Coni Giovanni Malagò ha parlato degli striscioni contro Antonella Leardi, madre di Ciro Esposito, apparsi durante Roma-Napoli: “Ho provato un senso di grande disagio nel leggere quel messaggio. E’ una cosa che non riesco proprio a capire. Un giorno mi farebbe piacere avere un confronto con le persone che hanno esposto questo messaggio. Quale è la colpa di Antonella? Quella di avere fatto un libro? Uno può essere d’accordo o meno dopo quella tragedia. Ma soprattutto la sua finalità la conosco, di questo ne sono certo. È una finalità benefica, sociale, una mission nei confronti di chi non ha fortuna nella vita. Non mi sembra che ci sia nessuna speculazione, La maggioranza delle persone che erano in curva adesso pagheranno un prezzo così elevato per non potranno vedere la partita. Invece quelli del Napoli non sono contenti perché speravano in una sanzione maggiore”.

Il numero uno dello sport italiano è intervenuto anche sulla possibilità che la società partenopea approdi nuovamente in finale di Coppa Italia, gara che dovrebbe svolgersi all”Olimpico’: “Il Napoli in finale di Coppa Italia a Roma? Se una città non è capace di sopportare una partita del genere è una partita persa. Sarebbe incapacità di gestire un problema e non ce lo possiamo permettere”.

Fonte: Calciomercato.it

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | E Provedel si prende subito la porta

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Luis Maximiano ha rimediato il rosso più veloce dal 1994. Ha chiesto perdono, era teso per il debutto. Sarri non vuole bruciarlo, però ora è difficile che Provedel torni in panchina dopo il Torino. Tra i pali su Arnautovic è stato superlativo, coraggioso in uscita su De Silvestri e perfetto con i piedi per impostare da dietro.

Potrebbe non rimanere l’ultimo arrivato: come riporta Il Messaggero, Sarri chiede ancora un terzino sinistro. C’è Valeri low cost, ma il sogno del mister è Emerson Palmieri, che però è conteso da Nizza e West Ham. Il club inglese ha anche sondato Acerbi in prestito, ma il centrale vuole l’Inter, anche se Lotito lo cederebbe gratis all’estero. Tutto fermo per Akpa Akpro, si valuta il futuro di Luka Romero. Adamonis rimarrà a Roma come terzo portiere, Furlanetto invece finisce al Renate.

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW