Connect with us

Per Lei Combattiamo

Felipe Anderson: “Devo tantissimo a Pioli. Io paragonato a CR7? La cosa mi inorgoglisce”

Published

on

 


In una lunga intervista rilasciata al giornale brasiliano O Globo, ha parlato la stella biancoceleste, Felipe Anderson, soprannominato “Il principe di Roma”: “Non vi dimenticate che quando sono arrivato a Roma nel 2013 ero infortunato. Non conoscevo il calcio europeo, ho avuto bisogno di un po’ di tempo per adattarmi. Il ritmo qui è completamente diverso, è inutile negarlo. Il calcio è molto più fisico, più veloce e più tattico. Non ero abituato a queste marcature. È stato un anno in cui ho giocato poco, ma ha lavorato tanto, ho studiato la tattica, ho ascoltato attentamente i consigli del mio allenatore. Quest’anno ho avuto modo di mostrare le mie qualità migliori grazie anche al nuovo tecnico, al gruppo e alla squadra che mi ha sempre sostenuto. Mi sono guadagnato la fiducia di tutti, sono maturato e questo si vede in campo. Qui sono cresciuto, ho cambiato la mia personalità. Ho imparato ad affrontare i problemi, Pioli mi ha dato la possibilità di dimostrare chi sono realmente. La sua tranquillità e la sua fiducia nei miei confronti hanno contribuito a farmi inserire in un campionato così competitivo. Pioli mi dice sempre che devo migliorare ancora. All’inizio di questa stagione non ero titolare, ma lui mi ha sempre tenuto in considerazione. Poco a poco mi sono guadagnato il mio spazio. Devo molto a Pioli e al club”. Infine due parole sulla battuta del tecnico della Sampdoria, Mihajlovic, che lo ha paragonato all’asso portoghese del Real Madrid, Cristiano Ronaldo: “La cosa mi rende orgoglioso. Ma so che per arrivare al livello di Cristiano Ronaldo è dura, se non impossibile. Questo tipo di complimenti mi motiva, mi dà la forza per migliorare ogni giorno. Per me è un grande onore”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

CdS | Sarri ha ritrovato Patric. Marcos Antonio fermo

Published

on

 


Il programma della Lazio prevede la permanenza a Belek dal 12 al 17 dicembre. E’ prevista un’amichevole con il Galatasaray, un’altra è da fissare entro il 17, forse contro l’Hatayspor. Un terzo test dovrebbe essere effettuato intorno al 20 dicembre.

fraioli

Ieri a Formello la Lazio ha completato il terzo giorno di allenamento con Patric di nuovo impiegato di nuovo impiegato in partitella dopo i tormenti fisici. Lo spagnolo è stato sorpassato da Casale nelle gerarchie e si candida per gennaio.
Assente ieri Marcos Antonio, febbricitante.

foto Fraioli

Come riportato dal Corriere dello Sport

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW