Connect with us

Per Lei Combattiamo

LIVE PRIMAVERA – Palermo – Lazio 1-0 (4′ La Gumina)

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


lazio_cesena_coppaitaliaprimavera_77_35093_palombi

 

PALERMO: Marson, Pezzella, Pirrello, Accardi, Toscano, Monteleone, Grillo, Fiordilino, Ferchichi, Bentivegna, La Gumina.

A disp.: Cusimano, Punzi, Giuliano, Grozdic, Acquadro, Patané, Costantino, Palmisano, Di Maggio, Edokpolor, Bonfiglio, Cucchiara

All. Bosi.

LAZIO: Guerrieri; Pollace, Mattia, Prce, Seck; Rokavec, Pace, Verkaj; Palombi, Fiore, Silvagni.

A disp. De Angelis, Dovidio, Antonucci, Germoni, Condemi, Manoni, Milani, Capuano, Rossi.

All. Inzaghi.

ARBITRO: Guarino (sez. Caltanissetta)

ASSISTENTI: Bologna e Sangiorgio

 

90’+3′ Termina il match. La Lazio cede il passo al Palermo, ma mantengono comunque il secondo posto grazie alla contemporanea sconfitta del Bari contro la Roma.

90’+2′ Fallo di Germoni su La Gumina: ammonito il difensore laziale. Giallo anche per Mattia, colpevole di aver ostacolato la battuta della punizione assegnata ai siciliani.

90’+1′ Terza ed ultima sostituzione anche per il tecnico del Palermo Bosi: fuori Bentivegna, dentro Giuliano.

90′ I minuti di recupero consessi dall’arbitro sono 3.

85′ Lazio pericolosa con Verkaj! Il sinistro dell’attaccante termina di un soffio fuori dallo specchio della porta palermitana.

84′ Finisce nella lista degli ammoniti anche Palombi.

80′ Secondo avvicendamento nelle fila rosanero: fuori Ferchichi, dentro Palmisano.

77′ Cambio anche per il Palermo con Di Maggio che rileva Grillo.

75′ Silvagni va ad impattare il pallone di testa, indirizzandolo in porta, ma Marson non ha problemi e sventa la minaccia.

73′ Inzaghi opera la sua ultima sostituzione della partita: fuori un acciaccato Fiore, dentro Rossi.

72′ Ferchini tenta il destro, ma ancora una volta Guerrieri è pronto e respinge con i pugni la conclusione.

71′ La Gumina a tu per tu con Guerrieri che esce egregiamente e sventa la minaccia.

69′ Lampo di Fiore! La conclusione mancina del laziale viene deviata in angolo da Marson con una prodezza.

66′ Anche Verkaj viene ammonito a causa di una spinta ai danni dell’avversario.

65′ Conclusione di Silvagni che, però, la retroguardia rosanero mura.

56′ Bentivegna cerca il raddoppio con una conclusione che sfiora il palo e finisce sul fondo.

54′ Ci prova Palombi, ma Montenapoleone rimpalla la sua conclusione

51′ Buona opportunità per la Lazio con Fiore che, però, temporeggio oltremodo, favorendo il recupero del difensore siciliano.

46′ Le squadre rientrano dagli spogliatoi. Mister Inzaghi opera un doppio cambio per tentare di dare la scossa ai suoi: fuori Seck e Rokavec, dentro Capuano e Germoni.

FINE PRIMO TEMPO

45’+1′ La prima frazione di gara si conclude sul parziale di 1-0 in favore del Palermo.

45’+1′ Ammonito Toscano per un fallo su Pace.

36′ La Lazio è viva! I biancocelesti si rendono finalmente pericolosi anche in attacco con Silvagni che prova il tiro, ma la conclusione finisce di poco sopra la traversa.

32′ Ancora Palermo. Questa volta è Fiordillo ad impegnare Guerrieri.

22′ Il match si surriscalda. Numerose le ammonizioni negli ultimi minuti. Accardi, Seck e Pezzella i nomi dei giocatori ai quali l’arbitro si è visto costretto a mostrare il cartellino giallo.

16′ Grande conclusione di Toscano che impegna i riflessi di Guerrieri. Il portiere laziale si allunga e salva la propria porta.

10′ I siciliani si rendono ancora pericolosi con Pezzella che mette in mezzo un pallone velenoso sul quale l’estremo difensore laziale interviene e sventa il pericolo.

4′ Vantaggio dei siciliani con La Gumina. L’attaccante rosanero si libera in area e batte Guerrieri.


 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

Il Messaggero| La Lazio fa difficoltà a segnare, i singoli sono poco incisivi

edo9923@hotmail.it'

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Sarri concede due giorni di riposo alla sua squadra. Domani pomeriggio si ricomincerà, ciò che preoccupa è la difficoltà di arrivare al gol, punto di forza della Lazio dello scorso anno. All’attacco biancoceleste si è unito anche il classe 2002 Cancellieri, che ha fatto bene nel ritiro di Auronzo di Cadore da vice Immobile. Sarri si aspetta di più da Zaccagni, sempre poco incisivo, anche durante le amichevoli estive, Felipe Anderson non si è dimostrato particolarmente in forma, bene il solito Pedro. Per Immobile solo 3 gol con due rigori sbagliati. Oggi alle 19 ci sarà lo stop della campagna abbonamenti, ieri è stata superata quota 22.200, ora si riflette sul mini abbonamento per l’Europa League. La situazione Luis Alberto è sempre particolare, vorrebbe andare al Siviglia, ma non ci sono ancora gli accordi tra società per concludere il trasferimento, sembrava aver riacquistato serenità alla fine della scorsa stagione, ma cade un’altra volta nella trappola e si alza il polverone. Arriva Vecino a Roma e la situazione diventa ancora più complessa per lo spagnolo. I tifosi della Lazio sognano la permanenza di Milinkovic, per il quale ancora non sono arrivate offerte a Formello. Il Manchester United è la possibilità più concreta, mentre la Juventus osserva interessata. In caso di partenza, il sostituto prescelto resta Zielinski del Napoli.

Il Messaggero

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW