Connect with us

Per Lei Combattiamo

La bestia nera Chievo ferma ancora la Lazio: all’Olimpico è solo 1-1

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on

 


Un pomeriggio pieno di rimpianti. E’ quello che ha vissuto la Lazio. Doveva essere una giornata per allungare sul terzo posto, invece è arrivato solo un punto. Al gol del solito Klose ha risposto quello di Paloschi. Una brutta Lazio, troppe le assenze (a quelle di De Vrij, Parolo, Biglia, Cataldi, Gentiletti e Djordjevic si è aggiunta anche quella di Mauri). Ancora una volta dunque il Chievo ferma la Lazio.

AVVIO BLOCCATO – Così quasi tutto il primo tempo vede la Lazio sbattere sul muro del Chievo. La squadra di Maran chiude bene ogni spazio e per Klose e compagni è difficile trovare varchi. In più la giornata negativa di Ledesma e Onazi non migliora la situazione. Così la prima occasione arriva solo al 25′ grazie a un rimpallo in area clivense, ma Candreva si fa ipnotizzare dall’ex Bizarri. Nonostante questo, il Chievo continua a fare buona guardia e la Lazio sfiora il vantaggio solo al 37′, con una bordata di Novaretti che esalta le qualità del portiere veronese.

CAMPIONE KLOSE – Quando le gare sono bloccate serve la giornata del campione e la Lazio lo ha. A fine primo tempo Klose decide di fare tutto da solo, prende la palla e s’invola verso l’area del Chievo. Supera in velocità Cesar e beffa Bizarri in uscita: una magia. La Lazio però non è quella brillante ammirata le settimane scorse, le assenze si fanno sentire. Nella ripresa si accontenta di gestire il risicato vantaggio. Pioli capisce il pericolo e inserisce Keita per Klose. L’ingresso dello spagnolo ridà verve al reparto offensivo ma le occasioni latitano. Ce ne sarebbe una al 60′, ma Candreva, servito alla perfezione da Felipe Anderson, la spreca. Successivamente ci prova Keita ma la sua conclusione viene murata da un super Bizarri.

BEFFA PALOSCHI – Da questo momento la Lazio si siede e il Chievo si fa pericoloso. Ci sono numerosi campanelli di allarme che però vengono ignorati dai capitolini. Così al 76′, un innocuo traversone in area viene sporcato da Mauricio. Radu va fuori tempo e Paloschi trafigge Marchetti. Cala il gelo sull’Olimpico. Pioli non ci sta e mette Ederson e Perea per Lulic e Onazi. Ma la porta di Bizarri non viene mai messa sotto attacco. Anzi è Marchetti a rischiare su un tiro deviato del solito Paloschi, che termina di poco alto. La Lazio spreca l’occasione per allungare.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Morata e Fullkrug firmano il pareggio tra Spagna e Germania

Published

on

 


Questa sera si è giocato il big match tra Spagna e Germania. Il match è terminato 1-1 con i gol di Morata al 62’ e Fullkrug all’83’. Il pareggio conferma la Spagna al primo posto nel girone 4 punti) e la Germania all’ultimo (1 punto), con Giappone e Costa Rica rispettivamente al secondo e terzo posto (3 punti).

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW