Connect with us

Per Lei Combattiamo

Pioli in conferenza: “Oggi tanta sfortuna, ripartiamo con il Parma”

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on

 


Un pomeriggio ricco di rimpianti. E’ quello che ha vissuto oggi la Lazio. Non le è bastato l’illusorio vantaggio di Klose alla fine del primo tempo, la rete di Paloschi al 75′ l’ha riportata sulla terra. Un 1-1 dovuto, in parte, anche alle numerose assenze (alle solite di De Vrij, Biglia, Parolo, Cataldi, Gentiletti e Djordjevic si è aggiunta quella di Mauri nella rifinitura). Dunque un pareggio che ha regalato ai biancocelesti sì il secondo posto solitario, ma con un solo punto in più della Roma terza. Ride solo il Napoli di Benitez, che in caso di successo stasera sulla Sampdoria si porterebbe a -3 da Candreva e compagni. Pioli però, in conferenza stampa, non molla e pensa già a mercoledì contro il Parma.

“Oggi abbiamo sbagliato a non chiudere la partita viste le occasioni avute. E’ chiaro che se segni un solo gol basta una disattenzione o una giocata per compromettere tutto. Purtroppo siamo stati sfortunati. Non abbiamo mai vinto una gara di misura, dobbiamo lavorare di più sotto questo aspetto.”.

Un pensiero poi su Mauri (che ha dato forfait nella rifinitura) e Klose, uscito nella ripresa: “Stefano ha avuto un fastidio venerdì che è emerso ieri, non sembra però una cosa grave ma non so se ci sarà mercoledì contro il Parma. Miro invece ha avuto un problema ieri, infatti era a rischio per la gara di oggi. Comunque sta bene”.

Ora l’imperativo è ripartire: “Domani mattina ci ritroveremo e lavoreremo per ripartire. Non siamo depressi, la prova c’è stata, ho visto cose positive. Purtroppo dopo ci siamo allungati e lo abbiamo pagato. Ora dobbiamo recuperare le energie, anche se abbiamo molti indisponibili ma ci prepareremo per ripartire mercoledì contro il Parma”.

Pioli chiude parlando del Chievo: “Ci ha creato delle difficoltà, non ci ha sorpreso. E’ stato bravo e fortunato ad uscire con un pareggio. Sapevamo che sarebbe stata difficile ma l’avevamo preparata bene, infatti l’approccio è stato positivo. ”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

Calciomercato Lazio, Escalante potrebbe lasciare la Cremonese: su di lui un club spagnolo

Published

on

 


Mentre sono in corso i Mondiali di calcio, il campionato di Serie A è fermo. La ripresa è fissata il 4 gennaio 2023, due giorni dopo l’apertura della finestra di calciomercato invernale. In questa sessione, sembra che Gonzalo Escalante, calciatore della Lazio in prestito con diritto di riscatto alla Cremonese, potrebbe lasciare il club di Cremona: come riporta l’esperto di mercato Nicolò Schira infatti, il centrocampista argentino classe ’93, potrebbe salutare la Cremonese. Su di lui ha messo gli occhi un club spagnolo: si tratta del Cadice, squadra che milita ne La Liga spagnola. Il club penultimo in classifica avrebbe mostrato interesse per Gonzalo Escalante. Lunedì 2 gennaio, 33 giorni all’apertura del calciomercato invernale.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW